Ospedale Perugia pronto a operare giovane dopo appello su Fb

Medici Santa Maria della Misericordia, 'venga da noi'

Redazione ANSA PERUGIA

Hanno appreso dai mezzi d'informazione del caso del giovane milanese infortunato a una clavicola che nessuno si sente di operare e ora chirurgo vascolare e un ortopedico dell'ospedale di Perugia hanno annunciato: "siamo in grado e pronti a intervenire".
    Del caso del diciannovenne Salvatore Pezzano che aveva lanciato un appello su Facebook si è occupato il Corriere della Sera. Una grave lussazione sterno claveare subita mentre giovava a calcio, con l'osso che ora sfiora l'aorta.
    Due medici dell'Azienda ospedaliera di Perugia, Massimo Lenti, direttore della chirurgia vascolare, e Antonello Panti, dell'equipe di ortopedia (guidata da Auro Caraffa) si sono però detti pronti a intervenire. "Venga da noi e lo opereremo" hanno annunciato attraverso l'ufficio stampa del Santa Maria della Misericordia. I sanitari, che si sono già raccordati tra loro, si sono informati della situazione attraverso i mezzi d'informazione e hanno sostenuto di essersi occupati "anche di casi più complicati". "Abbiamo sempre avuto - hanno aggiunto - un'ottima riuscita degli interventi. Abbiamo la competenza e l'esperienza per affrontare questo caso specifico. E - hanno concluso - siamo pronti a intervenire". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA