Istat, in Italia 25 milioni di persone in sovrappeso o obese

Primo report Italian Obesity Barometer, al sud un bambino su 3

Redazione ANSA

Sono più uomini che donne, vivono soprattutto in città e nelle regioni del Sud. In Italia sono 25 milioni, tra adulti e bambini, le persone in sovrappeso o obese.
E, a causa di questa condizione, rischiano più di altri di andare incontro a malattie come diabete, infarto, ictus e tumore. In particolare,il fenomeno interessa, nelle regioni del Sud, un bambino o adolescente su 3. A scattare la fotografia è la prima edizione dell'Italian Obesity Barometer Report, realizzata in collaborazione con Istat e presentata oggi a Roma in occasione del primo Summit Italiano sull'Obesità.
Il report conferma le stime epidemiologiche, arricchendole di numeri precisi e attuali: ne emerge che in Italia, il 46% degli adulti, ovvero oltre 23 milioni di persone, e il 24% tra gli under 18 anni, vale a dire 1,7 milioni, è in eccesso di peso. Le donne mostrano un tasso di obesità inferiore (9,4%) rispetto agli uomini (11,8%). E il problema è più diffuso nelle regioni del Sud, dove sono ben il 32% e 26%, rispettivamente, i bambini e gli adolescenti in eccesso di peso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: