Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maserati GranTurismo Trofeo, emozioni al top con V6 Nettuno

Maserati GranTurismo Trofeo, emozioni al top con V6 Nettuno

Combinazione ideale fra 550 Cv, trazione Awd, distribuzione pesi

CAMPAGNANO DI ROMA, 23 febbraio 2023, 15:02

Redazione ANSA

ANSACheck

Maserati GranTurismo Trofeo, emozioni al top con V6 Nettuno - RIPRODUZIONE RISERVATA

Maserati GranTurismo Trofeo, emozioni al top con V6 Nettuno - RIPRODUZIONE RISERVATA
Maserati GranTurismo Trofeo, emozioni al top con V6 Nettuno - RIPRODUZIONE RISERVATA

 Maserati GranTurismo Trofeo passerà certamente alla storia per essere la versione più performante nell'ambito delle coupé GT del Tridente con motore Ice, quella spinta dal propulsore termico più potente mai realizzato per questo modello che è già una icona prima di essere consegnata ai clienti.

Del resto il focus di GranTurismo Trofeo è esplicitamente sulle prestazioni, senza compromessi ma senza rinunciare però al confort che è tipico di modelli ideali anche per i lunghi viaggi. Rispetto alle altre previste dal catalogo GranTurismo (Modena e l'elettrica Folgore) questa allestimento è adatta per chi ama la guida sportiva e le performance adrenaliniche, grazie al motore V6 turbo benzina Nettuno dalle prestazioni elevate, unito ad una serie di specifiche caratteristiche tecniche. Come non scegliere per la prova della nuova Maserati GranTurismo Trofeo - un loop nel Lazio con partenza e arrivo all'autodromo Piero Taruffi di Vallelunga Campagnano - Il colore di lancio Rosso Gran Turismo, una tonalità potente e profonda, che partendo dal Dna delle Maserati da corsa del passato 'avvolge' ed enfatizza le forme dell'auto amplificando l'eleganza e la sportività dell'ultima nata a Modena. Linee esterne marcate e inserti in fibra di carbonio mettono in risalto l'aggressività della versione Trofeo. Spiccano i cerchi forgiati da 20 pollici all'anteriore e da 21 al posteriore, gli splitter specifici anteriori, il paraurti posteriore con inserti in carbonio, le minigonne laterali in fibra di carbonio e i listelli della calandra in nero lucido. La scritta Trofeo e il Tridente su fiancata sono in cromo brunito con un outline rosso. All'interno GranTurismo Trofeo è caratterizzata dalla pelle traforata - un materiale anch'esso prestazionale, perché ricorda quello dei sedili anatomici dei modelli racing degli Anni '60 e '70, e che insieme al motivo 'herringbone' presente su plancia e sedili, conferisce alla vettura un aspetto decisamente dinamico. Spiccano sul nero dei rivestimenti le impunture Chevron a contrasto nelle colorazioni giallo, rosso o grigio. In alternativa sono disponibili interni in colorazione Rossa o Ice, con impunture tono su tono. Curiosando idealmente sotto le riuscite linee della carrozzeria, si scopre che la nuova struttura è composta per circa il 65% da alluminio, ma con elementi sottoporta propri dei modelli Ice rispetto alla elettrica Folgore che incrementano la rigidità che nel modello Bev è invece garantita dalla funzione strutturale della batteria. Identiche per tutte le GranTurismo le sospensioni a doppio braccio oscillante all'avantreno e il multilink a cinque bracci al retrotreno con molle ad aria regolabili in altezza. Già dai primi chilometri al volante di questa Maserati si apprezza (soprattutto sull'asfalto umido) anche la novità rappresentata dal sistema di trazione integrale all-wheel-drive, presente in tutte le GranTurismo.
    Oltre ai vantaggi in termini di motricità e controllo dell'auto - con ripartizione normale della coppia 30%-70% ma con la possibilità di arrivare al 100% dietro per un comportamento sovrasterzante da piloti esperti - l'architettura della GranTurismo ha permesso un interessante miglioramento. Il differenziale anteriore è infatti posizionato in linea con il motore, cosa che ha permesso di far scendere il propulsore in basso e quindi di ridurre in altezza il profilo della vettura, oltre che ad avvicinarlo in modo ideale al baricentro. Il risultato è una distribuzione dei pesi ideale e quindi un comportamento dinamico sempre ai massimi livelli, sincero e prevedibile a tutte le andature. Con il settaggio Confort la guida è totalmente rilassante, come si richiede ad una vera 'grand tourer'. Passando in modalità Sport o Corsa e usando senza remore l'acceleratore, Maserati GranTurismo Trofeo mostra tutto il suo carattere 'emiliano' (come lo è sicuramente anche quello degli esperti che ne hanno realizzato lo sviluppo e la messa a punto) con acuti alla Pavarotti ed emozioni da vero Aceto Balsamico. E soprattutto senza far rimpiangere il precedente V8. La risposta del V6 con doppio turbo da 3,0 litri da 550 Cv e 650 Nm di coppia - forte della tecnologia Maserati Twin Combustion (Mtc) con combustione a precamera derivata dai motori di Formula 1 - è particolarmente fluida nell'erogazione, ma sempre 'piena' tutte le volte che il pilota lo richiede.
    Grazie anche alle qualità del cambio automatico ZF a otto velocità, GranTurismo Trofeo conferma di poter offrire un carattere docile per l'uso quotidiano e nei lunghi viaggi ed uno performante in pista e quando le condizioni di utilizzo su strada lo permettono. Inutile citare la velocità di punta (320 km/h) che può essere legalmente raggiunta solo sulle Autobahn tedesche ma davvero esaltante il tempo di 3,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h.  

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza