A Filiz Albrecht risorse umane e affari sociali di Bosch

Nel board da 1 gennaio 2021 prende posto di Kuebel, in pensione

Redazione ANSA ROMA

Con largo anticipo, visto che la nomina decorrerà dal primo gennaio 2021, Bosch ha comunicato l'ingresso di Filiz Albrecht che entrerà a far parte del Board di Bosch come nuovo membro. da quella data, in qualità di direttore delle relazioni industriali. Le verrà attribuita la responsabilità delle risorse umane e degli affari sociali al posto dell'attuale posizione di capo del dipartimento centrale risorse umane di Bosch e di responsabile della gestione dei talenti e dello sviluppo organizzativo. La Albrecht, che ha 48 anni, prenderà il posto di Christoph Kuebel (60 anni) che lascerà per pensionamento il board di Bosch il prossimo 31 dicembre 2020. Kuebel ha iniziato la sua carriera in azienda nel 1986 come tirocinante commerciale e dal 2012 era membro del board di Bosch e, in qualità di direttore delle relazioni industriali, con responsabilità delle risorse umane e degli affari sociali. Laureata in diritto commerciale e un MBA, la Albrecht ha iniziato la sua carriera nel settore delle forniture automobilistiche e - prima di entrare nel Gruppo Bosch nell'ottobre 2017 - ha lavorato per Mann + Hummel dove ha ricoperto il ruolo di AD e direttore delle relazioni industriali. Contestualmente a questa nomina, Bosch ha anche comunicato, con decorrenza 31 dicembre 2020, il pensionamento di Peter Tyroller attuale responsabile del coordinamento delle operazioni in Asia-Pacifico. Tyroller ha lavorato in una prima fase per Bosch dal 1992 al 1994. Nel 2000 è tornato nel Gruppo all'interno della divisione Gasoline Systems, inizialmente come vice presidente esecutivo per le vendite e successivamente come presidente. Dal 2013, Tyroller ha coordinato le operazioni in Asia-Pacifico, tra cui Australia, Cina, India, Giappone, ASEAN e Corea del Sud. Bosch ha deciso che Tyroller non sarà sostituito e che - a partire dal primo gennaio 2021 - il coordinamento delle operazioni verrà riassegnato ai membri dell'attuale board.

Volkmar Denner (Ceo del Gruppo) sarà responsabile delle operazioni in Cina; Stefan Hartung (presidente Mobility Solutions) responsabile per l'India; Markus Heyn (che si occupa globalmente di vendite e marketing del settore Mobility Solutions) responsabile degli affari in Giappone e Corea del Sud e, infine, Uwe Raschke (presidente Consumer Goods) responsabile del Sud-est asiatico (ASEAN) e dell'Australia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie