Fiat Tipo Cross 1.0, assetto alto esalta il turbo FireFly

Look moderno e muscoloso, con un equipaggiamento al top

Andrea Silvuni MILANO

Per piacere ad un pubblico sempre più esigente e diversificato, oggi un'auto deve essere rock o cool? Difficile stabilirlo. Ma una cosa è certa: pochi modelli, come la nuova Fiat Tipo Cross riescono a essere catalogabili in entrambe le categorie, aggiungendo anche il vantaggio di un interessante rapporto tra contenuti e prezzo. Con il suo look tranquillizzante, la segmento C della marca Fiat è da qualche tempo una vera 'amica' di famiglia, entrata nel vissuto non solo di coloro che l'hanno scelta come unica auto da usare nel lavoro e nel tempo libero, ma anche di chi è alla ricerca - un po' come si fa con certi elementi di arredamento - di una soluzione pratica, non ostentativa ma che descriva un atteggiamento mentale al passo coi tempi.
 

   Considerazioni, queste, che assumono un valore ancora più generale se riferite alla variante Cross lanciata nel dicembre dello scorso anno. In questo caso la famiglia, da sempre il pubblico di riferimento di Fiat Tipo, ha una ulteriore possibilità di scelta, in sintonia con l'evoluzione dei gusti e delle necessità e allineata con le esigenze di coloro che guardano con maggiore interesse al mondo dei crossover.
    Tipo Cross derivato dalla hatchback già apprezzata ma lo fa con una immagine (e una struttura) più forte e aggressiva, grazie alla sensazione di maggiore larghezza, per effetto del nuovo disegno della griglia che - estendosi fin sotto i proiettori - cambia l'impatto visivo e si combina con il diverso assetto (+4 cm ) e quindi con la maggiore altezza dell'auto (+7 cm).
    Il look 'suv' della Tipo Cross è il risultato della nuova taratura delle sospensioni e dell'adozione di una combinazione cerchio-pneumatico già vista sulla 500X. Come abbiamo avuto modo di verificare durante il test su strade urbane, extraurbane e autostrade, il nuovo assetto da crossover non ha effetti negativi né sul confort né sulla dimamica di guida, che nei curvoni beneficia tra l'altro a livello di tenuta della sezione più larga dei pneumatici.
    In versione Cross Tipo garantisce una posizione di guida più alta e quindi il controllo visivo della strada, oltre ad agevolare l'ingresso e l'uscita dalla vettura. Esternamente l'auto si distingue per i dettagli in stile 'crossover', a cominciare dai codolini su tutta la fiancata e sul frontale, dove trovano posto anche uno skid plate e un bumper specifico con una bull-bar prominente che rende più solido e muscoloso l'aspetto della vettura.
    Specifiche di questa versione anche le minigonne, l'estrattore posteriore e le pratiche barre sul tetto presenti nella gamma Tipo solo sulla versione SW. Internamente, si apprezza anche l'arricchimento della dotazione con l'inedito cluster digitale TFT 7 pollici, totalmente configurabile, che sostituisce il quadro strumenti analogico. In questo modo chi siede al volante può tenere sotto controllo, oltre alle informazioni tradizionali, lo stato della vettura, la parte multimediale e il telefono.
    Questo cluster è abbinato alla radio UConnect 5 con schermo touch da 10,25 pollici e compatibilità wireless con Apple CarPlay e Android Auto. Senza bisogno di cavi si possono usare le funzionalità delle due piattaforme sul touchscreen con personalizzazione dei profili e con la possibilità di memorizzare fino a 5 configurazioni.
    Ma veniamo al comportamento del moderno GSE 1.0 T3 100 Cv a benzina, un propulsore che appartiene alla famiglia di motori FireFly Turbo e ne rappresenta la versione più aggiornata.
    Nell'uso pratico offre le migliori performance con consumi ed emissioni davvero ridotti. Oltre alla potenza di 100 Cv si apprezza - rispetto al precedente motore benzina 1.4 95 Cv delle Tipo - l'aumento della coppia massima che è ora di 190 Nm già a 1500 giri (prima 127 Nm a 4500 giri). Una prerogativa che assicura un ottimo spunto già a basso regime di rotazione e che, in più, risulta confortevole per effetto della migliorata silenziosità. Peccato che non sia previsto un cambio automatico, sicuramente tra i 'desiderata' della clientela attuale.
    Un motore, questo FireFly Turbo, che è amico del portafogli al momento dei rifornimenti (5,8 litri per 100 km WLTP) e che permette una accelerazione 0-100 in 12,2 secondi e la velocità massima è, in assenza di limiti, di 183 km/h. Anche Tipo Cross mantiene un prezzo davvero interessante - l'attuale promozione online prevede un listino che parte da 21.135 euro - soprattutto se si valuta il lungo elenco degli equipaggiamenti (alcuni a richiesta), come la telecamera posteriore, i fari full Led con funzionamento automatico degli abbaglianti, il citato infotainment di bordo e i molti Adas, come quello che invita a tenere le mani sul volante, la frenata automatica di emergenza, il cruise control adattativo, il mantenimento della corsia, il monitoraggio dell'angolo cieco negli specchietti e la lettura dei limiti di velocità con visualizzazione nel cruscotto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie