Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dl carburanti: Camera conferma fiducia al governo, 174 sì

Dl carburanti: Camera conferma fiducia al governo, 174 sì

Centosette i contrari. Ora l'Aula passa all'esame degli odg

ROMA, 20 febbraio 2023, 18:13

Redazione ANSA

ANSACheck

Foto di archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto di archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA
Foto di archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA

La Camera conferma la fiducia al governo sul decreto legge carburanti con 174 voti a favore, 107 contrari e tre astenuti. Si passa ora all'esame degli ordini del giorno al testo.

La votazione finale sul provvedimento è attesa nella mattinata di domani, al termine dell'esame degli ordini del giorno, che oggi saranno soltanto illustrati all'Assemblea. Passerà quindi all'esame del Senato. Scade il 15 marzo Il testo conferma l'obbligo per i distributori su strade e autostrade di esporre i cartelloni con la media dei prezzi di riferimento accanto ai prezzi praticati. La misura, che ha suscitato perplessità dell'Antitrust e critiche da parte di Forza Italia, dispone in particolare l'esposizione presso gli impianti di distribuzione sulla rete non autostradale, del prezzo medio regionale e, presso quelli autostradali, del prezzo medio nazionale praticato sulla rete. Tali valori sono calcolati dal ministero delle Imprese sulla base delle comunicazioni ricevute da tutti gli esercenti. Viene inoltre prevista una app per la consultazione dei prezzi (vengono previsti per la realizzazione 500 mila euro per il 2023 e 100 mila euro per il 2024. Quanto alle sanzioni, ci sono multe tra i 200 e i duemila euro per la violazione degli obblighi di esposizione o aggiornamento settimanale dei prezzi e una griglia di giornate di sospensione dell'attività. Il decreto poi rafforza i poteri del Garante per la sorveglianza dei prezzi (il cosiddetto 'Mister Prezzi'): viene chiamato, in particolare, a redigere una relazione trimestrale sui prezzi per verificare e prevenire comportamenti scorretti e disporrà la convocazione della Commissione di allerta rapida di sorveglianza dei prezzi, istituita dal Dl stesso (500 mila euro l'anno dal 2023 al 2025 sosterranno gli sforzi di adeguamento specialistico alle nuove competenze).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza