Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Anfia, regolamento Euro 7 penalizza industria auto europea

Anfia, regolamento Euro 7 penalizza industria auto europea

Tempistiche attuative inverosimili. Serve una proroga

ROMA, 21 febbraio 2023, 17:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La proposta di regolamento Euro 7 rischia di rendere meno competitiva l'offerta a zero emissioni dell'industria automobilistica europea a favore di costruttori extra-Ue, mettendo a rischio il posizionamento competitivo della filiera europea". Così i rappresentanti dell'Anfia, l'Associazione nazionale filiera industria automobilistica, in audizione presso la commissione Attività produttive della Camera. L'Anfia giudica "inaccettabile" la proposta della Commissione e auspica che venga "profondamente rivista nel corso del processo di codecisione tra le istituzioni". "Inverosimili", prosegue l'associazione, "le tempistiche attuative del 2025 per i veicoli leggeri e del 2027 per quelli pesanti". "Chiediamo una proroga di almeno due anni per le autovetture, di tre e quattro anni per furgoni e commerciali pesanti", conclude l'associazione.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza