Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ford taglia 3.800 posti in Europa, soprattutto in Germania

Ford taglia 3.800 posti in Europa, soprattutto in Germania

Per affrontare conversione verso mobilità elettrica

BERLINO, 14 febbraio 2023, 17:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel corso della conversione verso la mobilità elettrica, 3.800 dipendenti della Ford perderanno il loro posto di lavoro in Europa entro il 2025. Il piano interessa 2.300 posti di lavoro solo nei siti tedeschi di Colonia e Aquisgrana. Tagli considerevoli anche nel Regno Unito. Lo riporta Tagesschau, citando la stessa azienda statunitense e il manager di Ford Germania, Martin Sander. 

Il piano - si evince da una nota dell'azienda - rientra nel disegno del brand di adattarsi alle nuove condizioni del mercato automobilistico, rispondendo così ai concorrenti che spingono nella sfida all'elettrificazione, per rinvigorire le attività del brand in Europa con una nuova gamma di veicoli, ed estendendo la posizione di Ford Pro "come marchio più venduto nel settore dei veicoli commerciali". Tra i passi che la casa dell'ovale blu si accinge a compiere, c'è la realizzazione del primo veicolo elettrico prodotto in Europa, che, secondo Sander "farà girare la testa". L'auto in questione arriverà in primavera e sarà una delle novità più importanti in una gamma che è in continua evoluzione e sempre più indirizzata verso modelli elettrici. Tutto questo si rifletterà anche sulla struttura organizzativa di Ford Europa. Sander ha reso noto che la strada verso un futuro sostenibile implica la necessità di agire su vasta scala, con interventi che riguarderanno anche la struttura organizzativa. "Una decisione - sottolinea - non presa alla leggera". Entro il 2025, a livello ingegneristico, Ford prevede di tagliare 2.800 posti di lavoro. Altre 1.000 posizioni verranno chiuse nei settori amministrativi, di marketing, di vendita e di distribuzione. Per rimanere leader nel settore dei veicoli commerciali, Ford ha investito nel centro di Dunton, nel Regno Unito, e continuerà ad investire anche nella progettazione e nello sviluppo di veicoli elettrici per trasporto passeggeri destinati al Vecchio Continente. (

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza