Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Xiaomi conferma, consegne elettrica Modena dal 2023

Xiaomi conferma, consegne elettrica Modena dal 2023

Due varianti con prezzo in Cina da 36 a 48 mila euro

ROMA, 19 gennaio 2023, 19:37

Redazione ANSA

ANSACheck

Xiaomi conferma, consegne elettrica Modena dal 2023 © ANSA/Xiaomi

Xiaomi conferma, consegne elettrica Modena dal 2023 © ANSA/Xiaomi
Xiaomi conferma, consegne elettrica Modena dal 2023 © ANSA/Xiaomi

Il colosso cinese degli smartphone Xiaomi farà debuttare la sua berlina elettrica - che punta a competere con la Tesla Model 3 - entro la fine del 2023. Secondo fonti di stampa locali questo modello, conosciuto con nome in codice interno Modena, sarebbe il primo delle quattro elettriche Xiaomi previste per aggredire il mercato interno dei New Energy Vehicles con l'obietivo di arrivare a 300.000 auto elettriche all'anno Posizionata in modo simile alla berlina P7 di Xpeng, la Sedan di Xiaomi sarebbe prevista in una versione d'ingresso con prezzo di partenza da 36.000 a 41.000 euro circa per arrivare nella variante top a circa 48.000 euro. La più economica utilizzerebbe una piattaforma da 400 Volt e batterie LFP fornite da Byd mentre il modello top sarà realizzato su una piattaforma da 800 Volt con batterie Qilin di CATL Per questo programma Xiaomi starebbe pianificando un impianto produttivo nell'area di sviluppo e tecnologia a Yizhuan (Pechino) che sarà costruito in due fasi e offrirà una capacità iniziale di 150.000 e poi 300.000 auto elettriche all'anno. Nel 2021 Xiaomi aveva annunciato l'intenzione di investire un totale di dieci miliardi di dollari circa 8,5 miliardi di euro) nel business delle auto elettriche nei prossimi dieci anni. Xiaomi opererà attraverso la sussidiaria Xiaomi Automobile Technology con un capitale sociale di un miliardo di yuan (poco meno di 140 milioni di euro). Il ceo della nuova società è Lei Jun, fondatore e ceo generale di Xiaomi. Secondo un rapporto di Car News China a novembre, lo scorso anno Xiaomi Group ha investito in diverse società coinvolte in veicoli elettrici intelligenti. Si dice anche che Lei Jun abbia l'obiettivo di produrre più di 10 milioni di auto all'anno.  

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza