Bmw, via a produzione iX5 Hydrogen a celle di combustibile

Linea montaggio in piccola serie al Centro ricerca Fiz di Monaco

Redazione ANSA ROMA

Bmw Group ha avviato la produzione in piccola serie la produzione del suo modello iX5 Hydrogen all'interno di un impianto pilota del Centro di ricerca e innovazione (Fiz) di Monaco. Si tratta di un'interfaccia tra sviluppo e produzione, dove ogni nuovo modello dei marchi dell'azienda (Bmw. Mini e Rolls-Royce) viene realizzato per la prima volta.
Al Fiz lavorano circa 900 persone nei settori carrozzeria, assemblaggio, ingegneria dei modelli, costruzione di concept car e produzione aggiuntiva. Ognuno di loro lavora su un massimo di sei progetti di veicoli contemporaneamente e ha il compito di garantire che sia il prodotto che il processo di produzione siano pronti per la produzione in serie.
Nel caso dell'iX5 Hydrogen - che è stato sviluppato sulla piattaforma della X5 - i veicoli base sono forniti dallo stabilimento di Spartanburg negli Stati Uniti ma si distinguono per un nuovo gruppo pavimento - aggiunto nell'impianto pilota - che consente di alloggiare i due serbatoi di idrogeno nel tunnel centrale e sotto il sedile posteriore.
Gli impianti elettrici da 12 V e 400 V specifici del modello, la batteria ad alte prestazioni, il motore elettrico (dell'attuale tecnologia Bmw eDrive di quinta generazione) e la cella a combustibile sono tutti integrati durante la fase di assemblaggio, insieme alle parti di produzione standard. Da notare che i sistemi a celle a combustibile situati della Bmw iX5 Hydrogen sono stati prodotti nel centro di competenza per l'idrogeno a Garching, a nord di Monaco.
"La produzione della Bmw iX5 Hydrogen e dei sistemi di celle a combustibile sviluppati dall'azienda - osserva Milan Nedeljković, membro del board di Bmw AG con responsabilità della produzione - dimostra la nostra massima flessibilità e il nostro ineguagliabile know-how nel campo della produzione su piccola scala. E dimostra che vantiamo già le competenze necessarie per integrare la tecnologia dell'idrogeno nel sistema di produzione Bmw IFactory come ulteriore tipo di propulsione". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie