Porsche richiama 911 e la 718 Cayman / Boxster per difetti

Il recall partirà il 23 maggio: pochi gli esemplari coinvolti

Redazione ANSA ROMA

Porsche ha riscontrato problemi con la 911 e la 718 Cayman / Boxster.
    Secondo quanto si legge sul sito Carbuzz, anche i produttori di auto di fascia alta non sono immuni da questo tipo di problematiche ed è così che Porsche ha dovuto fare i conti su alcuni difetti relativi alla sua 911 e al 718.
    Fortunatamente, il problema che ha causato il richiamo della 911 - un collegamento a vite sul braccio di controllo superiore posteriore che potrebbe non essere stato serrato correttamente - è già stato identificato come un guasto del software sulla linea di assemblaggio. Questo problema è già stato corretto, quindi solo sette unità sono state interessate, quelle che includono i modelli Speedster 2019 e 2020 delle Carrera S e 4S Coupe e Carrera S Cabriolet. Questo richiamo è previsto per il 23 maggio.
    Per quanto riguarda la 718, un secondo richiamo annunciato dall'NHTSA interessa molti più veicoli, con 190 unità che si stima saranno coinvolte, tra cui la 718 Cayman GTS 4.0, la GT4, e poi la Boxster GTS 4.0 e la Spyder. Qui, il problema risiede nelle bielle del motore, che potrebbero allentarsi. Anche questo richiamo dovrebbe iniziare il 23 maggio. In alcuni casi la riparazione potrebbe prevedere anche la sostituzione del motore.
  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie