Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La Lega porta la Vespa al Pirellone, va tutelata e salvaguardata

La Lega porta la Vespa al Pirellone, va tutelata e salvaguardata

Presentata mozione e una petizione, 'sia patrimonio culturale'

MILANO, 20 febbraio 2024, 19:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Lega e il Vespa Club d'Italia insieme per tutelare e promuovere a livello regionale, nazionale ed europeo lo scooter simbolo del design italiano nel mondo e riconoscerlo come "espressione storica, culturale e artistica del nostro Paese". Un inedito gioco di squadra presentato durante un evento al Pirellone organizzato dal gruppo regionale del Carroccio e a cui hanno partecipato, tra gli altri, l'eurodeputata Isabella Tovaglieri, il capogruppo della Lega in Consiglio regionale Alessandro Corbetta, il consigliere regionale Emanuele Monti e Roberto Donati, responsabile Cultura Vespa Club d'Italia.
    Corbetta e Monti hanno illustrato una specifica mozione della Lega che impegna la giunta ad attivarsi con il governo affinché si riconosca il valore storico della Vespa, tutelandola "da limitazioni alla circolazione o eventuali provvedimenti sanzionatori provenienti dalla legislazione locale, nazionale ed europea".
    "In Europa ci stiamo battendo perché Bruxelles investa con convinzione nello sviluppo dei biocarburanti come combustibile alternativo all'elettrico con l'obiettivo non solo di salvare le nostre Vespe d'epoca, ma anche di garantire una transizione green che sia alla portata di tutti, famiglie, lavoratori e imprese" ha commentato Tovaglieri.
    "Da sempre difendiamo il Made in Italy, le tradizioni e il diritto alla mobilità. Salvaguardare il futuro delle Vespe d'epoca significa rimarcare i nostri valori" ha aggiunto Corbetta.
    "Portare la Vespa in cima al Palazzo Pirelli, simbolo di Milano, è una prima e doverosa consacrazione di un oggetto simbolo dell'Italia" ha concluso Donati, sottolineando che la Vespa "merita di essere riconosciuta come Patrimonio culturale italiano. Raggiungere questo obiettivo, per il quale abbiamo lanciato una raccolta di firme, sarebbe una vittoria non solo per Vespa Club Italia - conclude - ma anche per tutti coloro che amano lo stile italiano, la nostra cultura e il nostro inimitabile design".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza