Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Iniziata la realizzazione dei prototipi Ducati MotoE

Iniziata la realizzazione dei prototipi Ducati MotoE

Debutto in gara al Gran Premio di Francia, sabato 13 maggio

MILANO, 17 gennaio 2023, 09:14

Redazione ANSA

ANSACheck

Iniziata la realizzazione dei prototipi Ducati MotoE © ANSA/Web

Iniziata la realizzazione dei prototipi Ducati MotoE © ANSA/Web
Iniziata la realizzazione dei prototipi Ducati MotoE © ANSA/Web

A distanza di poco più di un anno dal primo test con Michele Pirro al Misano World Circuit Marco Simoncelli, è iniziata la realizzazione dei prototipi Ducati V21L che saranno protagonisti della stagione 2023 del FIM Enel MotoE World Championship.
La produzione delle moto è iniziata a dicembre e le 23 unità saranno pronte per metà febbraio. Alle 18 moto che saranno portate in gara si aggiungeranno 5 unità a disposizione dell'organizzazione. Ogni prototipo viene assemblato da tecnici esperti nel Reparto Corse Ducati MotoE con lo stesso procedimentodell'alta manifattura con cui si costruisce una MotoGP.
L'avvio della produzione dei prototipi V21L rappresenta l'inizio di un nuovo e importante capitolo nella storia di Ducati. Per la Casa di Borgo Panigale questo progetto nasce con lo scopo di sviluppare competenze per il proprio futuro, mantenendo l'approccio che da sempre alimenta il Dna Ducati, ovvero sperimentare soluzioni tecnologiche nel mondo delle competizioni e lavorare affinché tutto ciò che viene sviluppato in questo ambito possa poi approdare sulle moto destinate agli appassionati di tutto il mondo.
La nuova elettrica di Borgo Panigale è frutto del lavoro congiunto dei progettisti dell'R&D Ducati e del team Ducati Corse. "L'inizio della produzione della Ducati MotoE è un momento storico per la nostra azienda - ha commentato Claudio Domenicali, Ceo di Ducati - che con questo progetto sta studiando a fondo le tecnologie del futuro del mondo delle due ruote. È un ambito di sperimentazione importante, in cui stiamo investendo per costruire know-how, per farci trovare pronti se e quando la tecnologia delle batterie dovesse consentire la realizzazione di una moto elettrica stradale davvero emozionante e che quindi abbia peso, performance e autonomia che gli appassionati si aspettano da una Rossa di Borgo Panigale".
Il debutto in gara avverrà nel Gran Premio di Francia sabato 13 maggio. Il calendario 2023 del Campionato Mondiale MotoE è articolato su otto Gran Premi con due gare a weekend, entrambe di sabato. .
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza