Kawasaki KX, tra conferme e novità per gamma 2022

Svelate le nuove edizioni della 250 e della 450 da cross

Redazione ANSA MILANO

In casa Kawasaki sono state svelate le edizioni 2022 delle KX250 e KX450. Per i due modelli dedicati al cross, conferme a livello meccanico ma anche novità. Per il 2022, la KX250 mantiene infatti le stesse specifiche già presentate, aggiungendo continuità a un modello già di incredibile successo.
    Con il suo potente motore a quattro tempi raffreddato a liquido e grazie all'azionamento delle valvole con bilancieri a dito, tecnologia derivata dal modello Ninja, la KX250 è sia agile che robusta, pensata per offrire un'ergonomia specifica e precisione di guida da riferimento. La recente adozione del forcellone e della frizione idraulica derivanti dal modello KX450 si associa alla scelta di utilizzare un telaio simile a quello che troviamo già sul quattro e mezzo. Questi miglioramenti sono stati utili per creare un pacchetto che si concentra sul miglioramento di tutte le aree: dal motore, al telaio passando per l'ergonomia e la frenata.
    Gli aggiornamenti al motore, tra cui le molle delle valvole più resistenti, la fasatura di scarico rivista e il design della camera di combustione sono stati tutti mantenuti per il 2022, creando continuità nella linea KX. La stessa filosofia è stata impiegata per il KX450, modello 2022, che arriva negli showroom con una specifica che include la recente adozione di un trattamento sul mantello del pistone, che riduce l'attrito tra il pistone e la parete del cilindro. La miglioria è associata anche alla modifica della frizione, che sostituisce la molla elicoidale con molle a disco conico, con un conseguente azionamento della frizione più leggero. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie