Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Topo d'auto seriale arrestato a Viterbo

Topo d'auto seriale arrestato a Viterbo

Aveva appena scontato una pena per lo stesso reato

ROMA, 10 maggio 2023, 07:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Arrestato dalla polizia ladro seriale specializzato in furti nelle auto. Ormai il suo modus operandi era consolidato, prendeva di mira una macchina parcheggiata e atteso il momento più favorevole la svuotava. Si tratta di un cittadino tunisino di 40 anni uscito dal carcere a marzo dove era detenuto proprio per una serie di furti nelle auto commessi a settembre dello scorso anno. Anche stavolta ad inchiodarlo le indagini della squadra mobile della questura di Viterbo che grazie alle indagini sono riusciti a collegarlo al recente furto in tre auto parcheggiate nel centro di Viterbo. In questo caso il quarantenne era riuscito a sottrarre dalle macchine vari oggetti e 300 euro circa in contanti. Inoltre, l'uomo recentemente era già stato denunciato per altri furti in auto e per aver sottratto un monopattino elettrico. Come già detto la tecnica era sempre la stessa , passeggiando per le vie del centro adocchiava il bersaglio e una volta che il proprietario del veicolo si era allontanato, magari per fare la spesa o aprire il garage, lui entrava rapidamente in azione entrando nel veicolo e rubando tutto ciò che li capitava a tiro. Per lui è scattato il provvedimento di arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. Qualche tempo fa su una chat di residenti del centro girava il video dell'uomo mentre si introduceva in uno dei veicoli. Il filmato era stato fatto da una dashcam che il proprietario teneva sulla propria macchina.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza