Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Neopatentato contromano in autostrada nel Cuneese

Neopatentato contromano in autostrada nel Cuneese

Fa inversione per pagare pedaggio al telepass

TORINO, 26 aprile 2023, 21:21

Redazione ANSA

ANSACheck

Archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA

Archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA
Archivio - RIPRODUZIONE RISERVATA

È arrivato in contromano alla barriera autostradale di Govone (Cuneo) sulla A33, spiegando di avere fatto inversione per regolarizzare il pedaggio sulla corsia Telepass. Si tratta di un neopatentato, classe 2002, bloccato lo scorso venerdì 21 aprile, verso le 21 dalla polizia stradale di Cuneo del distaccamento di Saluzzo. Alla guida della vettura, una Fiat Punto, il giovane aveva appena superato il casello in direzione Asti.
    A rilevare l'azzardo automobilistico è stato il sistema di allerta del centro operativo della polizia stradale di Torino.
    In caso di segnalazione di veicolo contromano in autostrada, il sistema attiva tempestivamente un piano coordinato d'intervento, nel caso in questione l'invio sul posto della pattuglia in servizio sul quel tratto.
    In considerazione della gravità della manovra, il conducente è stato sottoposto dagli agenti a tutti gli accertamenti per verificare il suo stato psicofisico (eventuale abuso di alcol o di sostanze stupefacenti), con esito negativo. ha ricevuto quindi una sanzione amministrativa, compresa tra un minimo di 2000 euro e un massimo di 8.000 euro, oltre al vincolo del fermo amministrativo della durata di tre mesi per il veicolo e alla revoca della patente di guida.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza