Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ferrari: in Marocco sfilano 80 vetture per Cavalcade 2023

Ferrari: in Marocco sfilano 80 vetture per Cavalcade 2023

Oltre 1000 km fra Marrakech,Essaouira,Ouarzazate e Ait Benhaddou

ROMA, 15 marzo 2023, 17:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ottanta Ferrari per una lunga cavalcata lungo un migliaio di chilometri in Marocco. La casa del Cavallino Rampante sceglie Marrakech e le strade dell'Atlante per la Cavalcade 2023 l'evento annuale che riunisce i collezionisti e i migliori clienti, arrivati nei giorni scorsi da tutto il mondo.
    Sfilano sotto gli occhi sognanti dei passanti, lungo le strade fra Marrakech, Essaouira, Ouarzazate e Ait Benhaddou, modelli quali Daytona SP3, per la prima volta al centro di un evento simile, Monza SP1 e SP2, LaFerrari e LaFerrari Aperta, la F50 e la 812 Competizione, la one-off P540 Superfast Aperta.
    Passaggi esclusivi come a Ait Benhaddou, nei vicoli del villaggio di fango patrimonio dell'Unesco o l'altro sulle mura fortezza di Essaouira, la città bianca sull'Oceano. Per la pausa caffè, invece, è stata scelta la casa del Pasha di Telouet borgo berbero lungo la pista del sale.
    Non tutto è filato liscio: poco prima di Telouet una delle Ferrari ha subito danni, fortunatamente senza danni per i conducenti; le strade pittoresche del turismo possono riservare insidie per le auto di gran lusso. L'evento clou del raduno, la cena-spettacolo organizzata nel Palais el Bahdi, antica dimora reale di Marrakech è previsto per stasera. Una sorta di ritorno a casa per la "rossa", visto che re Mohammed VI del Marocco è noto per avere anche numerose Ferrari nella personale collezione di auto contemporanee e d'epoca.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza