Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

All'asta la finta Ferrari del film Ferris Bueller

All'asta la finta Ferrari del film Ferris Bueller

E una delle repliche di Ferrari 250 GT California Spyder

MILANO, 20 febbraio 2023, 14:09

Redazione ANSA

ANSACheck

All 'asta la finta Ferrari del film Ferris Bueller - RIPRODUZIONE RISERVATA

All 'asta la finta Ferrari del film Ferris Bueller - RIPRODUZIONE RISERVATA
All 'asta la finta Ferrari del film Ferris Bueller - RIPRODUZIONE RISERVATA

Sta per andare all'asta una delle finte Ferrari più famose di sempre. La replica fatta realizzare dal regista di Hollywood John Hughes quando stava realizzando il film cult 'Ferris' Bueller's Day Off', sarà infatti messo in vendita da Bonhams Amelia Island Auction il prossimo 2 marzo.
   

Non potendo puntare su modelli originali di una vera Ferrari 250 GT California Spyder del 1961 per poi distruggerle durante le registrazioni, Hughes e la produzione del film decisero, nel 1985, di far realizzare per l'occasione una delle più famose e più preziose false Ferrari mai prodotte.
    In particolare, a mettersi al lavoro sulle riproduzioni furono i tecnici di Modena Design & Development, azienda con sede in California, che ha realizzato un'auto senza motore, che doveva essere poi distrutta nel film, oltre a tre auto guidabili sul set.
    Se l'auto poi andata distrutta durante le riprese è stata ricostruita nel 1980 e poi venduta per otre trecentomila dollari nel dicembre dello scorso anno, uno degli esemplari funzionanti, ovvero quello che viene ora messo all'asta, è stato di proprietà di un chirurgo plastico di Los Angeles per molti anni, che l'avesse ricevuto in pagamento da un dipendente della Paramount.
    Per l'asta del 2 marzo, da Bonhams si attendono offerte tra i 350.000 e i 450.000 dollari. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza