Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ferrari, innovazione in mostra: ecco Game changers

Ferrari, innovazione in mostra: ecco Game changers

A Modena dal 18 febbraio 2023 al 17 febbraio 2024

ROMA, 18 febbraio 2023, 17:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Game Changers" è la nuova mostra del Museo Enzo Ferrari di Modena e racconta la storia della Casa di Maranello attraverso gli occhi dell'innovazione. Visitabile dal 18 febbraio 2023 fino al 17 febbraio 2024, è stata realizzata in onore dello spirito innovativo che contraddistingue le auto del Cavallino Rampante sin dalla prima vettura: la 125 S del 1947.
    Nel percorso, in cui è possibile visionare i modelli più rivoluzionari per design ed applicazioni tecnologiche, sono presenti auto del calibro della 375 MM, la prima one-off realizzata per conto di Roberto Rossellini e destinata a Ingrid Bergman, e la 166 MM, la prima barchetta con carrozzeria realizzata in alluminio.
    Non mancano vetture famose per la loro tecnologia, come la 400 Automatic del 1976, la prima granturismo 2+2 che introdusse la trasmissione automatica; o la Ferrari F1-89, la prima monoposto in assoluto con trasmissione elettroidraulica.
    Passando nelle postazioni della sezione Performance, dedicate alla 365 GT4 BB del '73, la prima berlinetta granturismo a motore posteriore dotata di un originale V12 a 180°, ed alla Ferrari FXX del 2005, la prima serie speciale creata esclusivamente per la pista, il percorso espositivo termina con la Purosangue: la prima vettura a quattro porte e quattro sedili di Ferrari. La proposta a ruote alte del Cavallino Rampante interpreta in chiave moderna il concetto game changers. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza