Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In moto contro il cancro con la coppa "Il Regolarista"

In moto contro il cancro con la coppa "Il Regolarista"

Cinquanta coppie di piloti in gara, ricavato in beneficenza

CAGLIARI, 16 febbraio 2023, 12:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In moto per aiutare la lotta al cancro. Il 26 febbraio 50 coppie di piloti si daranno battaglia in una gara di due ore per la coppa "Il Regolarista" con il quarto memorial Vadilonga Valtellino. Appuntamento a Quartucciu in viale dell'Autonomia Regionale Sarda (lato Cava). Le moto ammesse sono le fuoristrada moderne, le vintage (comprese le più caratteristiche moto d'epoca della leggendaria regolarità anni '70) e le scrambler (moto di derivazione non fuoristradistica senza carenature).
    La sfida è organizzata in ricordo di Carlo Vadilonga, pilota di moto titolato e commissario di gara della motociclistica italiana a livello nazionale, e di Giustino Valtellino, anche lui pilota di moto titolato, presidente e vice del Moto Club Città di Cagliari, direttore di gara e vicepresidente del Comitato regionale Sardegna della Federazione Motociclistica Italiana, scomparsi nel 2019.
    Nel 2022 la coppia Simone Picciau-Sergio Mibelli del MC Città di Cagliari ha vinto la categoria Sprint, con le moto moderne.
    La Evo, con moto dal 1991 al 2000, è stata vinta invece dalla coppia Michele Medda-Fabio Serra del MC Baccalamanza, la Scrambler dall'equipaggio Andrea Caredda-Tommaso Cannas-Nicola Manca del MC Motocicli Audaci. La Scrambler ha visto la partecipazione diretta del distributore Royal Enfield per l'Italia con due equipaggi di 3 piloti ciascuno. Infine, la coppia formata da Gigi Lai e Fabio Palazzari del MC Carbonia ha vinto la categoria Vintage per la seconda volta consecutiva (vinsero anche nel 2021).
    La coppa "Il Regolarista", che dà il nome alla manifestazione, è custodita nella sede del Moto Club Città di Cagliari e ogni anno è messa in palio dal presidente del MC.
    Anche quest'anno il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Airc per la ricerca sul cancro Ets. Nelle edizioni passate oltre 2.400 euro sono stati devoluti in beneficenza.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza