Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ad autodromo Monza le 3 Stelle Fia per standard ambientali

Ad autodromo Monza le 3 Stelle Fia per standard ambientali

Al circuito brianzolo il riconoscimento della Federazione

MONZA, 16 febbraio 2023, 13:02

Redazione ANSA

ANSACheck

Autodromo di Monza - RIPRODUZIONE RISERVATA

Autodromo di Monza - RIPRODUZIONE RISERVATA
Autodromo di Monza - RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autodromo di Monza ottiene il massimo riconoscimento dalla Fia, la Federazione internazionale dell'automobile, in tema di sostenibilità ambientale. Per il circuito brianzolo all'interno del Parco di Monza, la più grande area verde cintata d'Europa, è arrivato infatti il riconoscimento Fia 3 Star, assegnato dalla Fia per il rispetto dei più alti standard ambientali.
    Il riconoscimento arriva dopo che nelle edizioni del Campionato del mondo rally Wrc del 2020 e 2021 erano state assegnati i riconoscimenti Fia 1 Star e Fia 2 Star, proprio per le tutele a favore delle aree verdi. "Viviamo l'impegno nella tutela dell'ambiente come un dovere non solo nei confronti della comunità per la quale operiamo da oltre 100 anni - commenta Giuseppe Redaelli, presidente di Sias, la società che gestisce l'autodromo di Monza - ma anche per le generazioni future che continueranno a sviluppare la passione per lo sport automobilistico e a godere delle sue positive ricadute economiche su tutto il territorio circostante, oltre che a fruire della bellezza di un Parco unico nel suo genere".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza