Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Roma murales mangia smog realizzato da 100 under 30

A Roma murales mangia smog realizzato da 100 under 30

Progetto promosso da Coop per due giorni "Accendiamo il futuro"

ROMA, 15 febbraio 2023, 14:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un murales mangia smog di 100 metri quadrati all'uscita della metro Rebibbia di Roma per ricordare che bisogna agire contro il cambiamento climatico. È l'opera realizzata con pittura in grado di eliminare l'inquinamento di circa 24 auto a benzina euro 6 al giorno da oltre 100 attivisti green under30 provenienti da tutta Italia portati da Coop e coordinati dallo street artist Luogo Comune. L'iniziativa fa parte della due giorni "Accendiamo il futuro", ideata da Coop in occasione della sua adesione a "M'illumino di meno", giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili il 16 febbraio. I 100 giovani fanno parte delle cooperative di tutto il territorio. A loro si sono aggiunti alcuni studenti del Liceo Linguistico Giordano Bruno di Roma e del Liceo Artistico "Marco Polo Cattaneo" di Cecina (Livorno).
    La due giorni - con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica, del Comune di Roma e in collaborazione con Atac, Municipio IV e Yourban2030 - è partita ieri sera, con un flashmob luminoso a piazza del Popolo.
    Nel murales a Rebibbia una figura femminile libera attraverso un megafono un oceano di molecole di energia che rappresentano l'energia del futuro libera dalla dipendenza da fonti fossili.
    "Questi 100 giovani attivisti sono venuti da tutta Italia per stare insieme, conoscere, capire e confrontarsi ma soprattutto per far sentire la loro voce", afferma il presidente Ancc-COOP e Coop Italia, Marco Pedroni. "Il futuro è il loro e noi non possiamo che fare due cose: mettere a disposizione le nostre risorse per permettere loro di esprimere le loro opinioni e pareri e impegnarci ogni giorno di più, come Coop, ma anche come consumatori consapevoli per rendere le nostre vite sempre più sostenibili". L'assessora all'Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi, ha ribadito l'impegno dell'amministrazione su questi temi: "Un lavoro mirato a centrare gli obiettivi di neutralità climatica entro il 2030, per i quali Roma è stata scelta dalla Commissione Europea tra le 100 città che faranno da apripista".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza