Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Patenti professionali senza fare corso, 12 denunciati

Patenti professionali senza fare corso, 12 denunciati

In un'autoscuola dell'Aretino. Scoperti dalla Polstrada

AREZZO, 14 febbraio 2023, 17:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Rilasciavano patenti professionali di guida, la Carta di qualificazione del conducente (Cqc), anche a chi non aveva frequentato regolarmente il corso di 140 ore previsto per poter ottenere il documento che permette di lavorare come autista per il trasporto di merci o di persone. E' quanto scoperto in una scuola di guida della provincia di Arezzo che ha denunciato 12 persone, tra le quali anche alcuni corsisti, e avviato le procedure necessarie per arrivare a sospendere prima e a revocare poi l'autorizzazione all'autoscuola. Gli investigatori hanno accertato che i partecipanti al corso firmavano un registro attestando di essere andati a lezione mentre, invece, erano da tutt'altra parte e i responsabili dell'autoscuola al termine dichiaravano che tutto si era svolto regolarmente. Così i nuovi autisti ottenevano senza fatica il documento che gli era necessario per lavorare, senza aver svolto un'ora di lezione. Tale sistema, osserva la questura, compromette gravemente la sicurezza stradale, e quindi quella di tutti, perché, i neo autisti potevano tranquillamente guidare i loro "bisonti della strada" sebbene privi delle competenze professionali e tecniche necessarie.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza