Cresce il prezzo della benzina, al self torna in media 1,8 euro

QE, per il diesel al servito picchi di 2 euro. Giù il metano

Redazione ANSA ROMA

Salgono i prezzi praticati di benzina e diesel sulla rete nazionale, a valle degli aumenti decisi in questi giorni da tutti i marchi, a cui si aggiunge oggi IP con un rincaro di 2 cent sui prezzi raccomandati dei due carburanti.
    In calo invece, secondo le rilevazioni di Quotidiano energia, il prezzo medio praticato del metano auto a seguito del taglio dell'Iva e dell'azzeramento dell'accisa deliberati dal Governo. In base all'elaborazione di QE dei dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mise aggiornati alle 8 di ieri 3 maggio, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self aumenta a 1,809 euro al litro (1,796 il valore precedente).
    Il prezzo medio praticato del diesel self è a 1,828 euro al litro (contro 1,814). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato sale a 1,948 euro al litro (1,932 il valore precedente). La media del diesel servito va a 1,965 euro al litro (contro 1,948), con punte sopra i 2 euro. Stabili i prezzi praticati del Gpl attestandosi tra 0,848 e 0,871 euro al litro (no logo 0,852). Infine scende il prezzo medio del metano auto collocandosi tra 1,950 e 2,322 (no logo 2,011).  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie