Benzina: prezzo inverte rotta, lieve ribasso a 1,750 euro

In calo anche il gasolio, continua a salire il Gpl

Redazione ANSA ROMA

I prezzi dei carburanti invertono rotta dopo due mesi e mezzo di rialzi ininterrotti. Secondo le rilevazioni settimanali del Ministero della Transizione ecologica, la benzina in modalità self costa nella media nazionale 1,750 euro al litro (da 1,751 del precedente monitoraggio) e il diesel si attesta a 1,613 euro (da 1,614 della settimana precedente). Ancora un lieve rialzo invece per il Gpl che segna 0,834 euro al litro da 0,832 euro della scorsa rilevazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie