Gli falsificano targa moto e 'piovono' multe, scoperto chi è

Firenze, sanzioni da città dove non era stato. Indagini Vigili Urbani

Redazione ANSA FIRENZE

Gli arrivano multe stradali, anche di importo elevato, riferite alla sua moto, non solo da Firenze ma anche da città come Rosignano Marittimo (Livorno) e Castiglione della Pescaia (Grosseto). Ma lui non c'è mai stato.
    Così il proprietario del mezzo a due ruote ha fatto querela contro ignoti presso gli uffici della Polizia municipale e le indagini condotte dagli agenti del Reparto Anticrimine hanno portato ieri sera al sequestro di un'altra moto, che era parcheggiata in via Rattazzi e che aveva una targa contraffatta.
    Una saldatura in rilievo, hanno scoperto i vigili urbani, era tale da far apparire, all'occhio degli apparecchi rilevatori di infrazioni, la targa del cittadino che veniva raggiunto dalle multe per sanzioni relative a infrazioni di cui non poteva sapere niente. Il proprietario del mezzo trovato in via Rattazzi è stato denunciato per falsificazione della targa e per truffa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie