Volvo, più 'heritage' con Registro Italiano Volvo

Gruppo aperto anche a modelli non storici e nuovo organigramma

Redazione ANSA MILANO

Un n uovo impulso alle attività 'heritage' per Volvo Car Italia che allarga anche il Registro Italiano Volvo anche a proprietari di vetture non d'epoca. Nel contesto della riorganizzazione dell'azienda in vista delle sfide future, anche le attività legate al concetto di heritage del gruppo stanno ricevendo un nuovo impulso.
    Da qui la decisione di non limitare l'iscrizione al Registro solo ai possessori di vetture d'epoca, come accaduto fino a oggi, bensì di allargare la possibilità di adesione anche a clienti Volvo proprietari di modelli recenti. Un modo tangibile di stabilire il collegamento, senza soluzione di continuità, fra l'esperienza e la modernità, mostrando al tempo stesso come l'esperienza di chi ha scelto Volvo abbia tratti comuni, indipendentemente dalle epoche, che sottolineano i valori basilari del DNA del marchio. Per l'occasione, il Registro Italiano Volvo ha parzialmente rinnovato il proprio organigramma organizzativo con lo scopo di portare avanti un programma di miglioramento e per potersi occupare al meglio delle esigenze dei soci. Nel segno della continuità, sono peraltro confermati Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia, nel ruolo di Presidente del Registro e Gianluca Fabbri nel ruolo di Coordinatore e Commissario Tecnico ASI. "Nell'interpretazione più evoluta del business dell'auto, ma non solo - ha detto Michele Crisci - l'attenzione è sul cliente e sulla sua esperienza. Un approccio perfettamente in linea con la filosofia di Volvo, che da sempre mette la persona al centro e come obiettivo della propria azione. Ho sempre pensato e affermato che i soci del Registro Volvo fossero i migliori ambasciatori del nostro marchio, per l'entusiasmo e per la estrema competenza che li contraddistingue. Abbiamo dunque voluto che la loro esperienza di 'volvisti' fedeli e per noi 'speciali' avesse, una volta di più, il giusto riscontro. E dato che Heritage non significa nostalgia bensì ponte fra passato e presente, abbiamo pensato di allargare il Registro anche a chi non possiede una Volvo d'epoca ma è, semplicemente, un cliente Volvo di oggi e come tale apprezza il nostro marchio, i nostri prodotti e i contenuti che esprimono". Nuova anche la sezione Heritage News nell'ambito del sito www.volvocars.com/it pensata per raccontare storie di auto e di persone da portare come esempio di cosa significhi essere 'volvista', ieri come oggi. La redazione di Heritage News è stata affidata a Marco Visani, esperto giornalista specializzato nel mondo dell'auto in prospettiva Heritage. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie