Smog: a Milano cresce traffico, domani riparte Area C

Telecamere accese dalle ore 10 alle ore 19.30

Redazione ANSA MILANO

 A Milano da domani si riaccenderanno le telecamere di Area C, la ztl del centro città a cui si accede pagando un pedaggio. Vista la situazione dovuta alla pandemia le telecamere saranno accese dalle ore 10 (anziché dalle ore 7.30) e fino alle ore 19.30, per evitare il sovraccarico di passeggeri sulle linee di trasporto pubblico nella fascia oraria 8-9.

La decisione è stata presa dal Comune in accordo con la Prefettura visto il costante aumento del traffico registrato nelle ultime settimane, con +19% di ingressi di auto in città rispetto al periodo pre Covid che ha determinato un innalzamento delle polveri sottili.

"In questi giorni siamo chiamati a contenere le emissioni inquinanti perché la preoccupazione per la salute è massima", ha commentato l'assessore alla Mobilità del Comune, Marco Granelli.

Il Comune raccomanda anche di abbassare le temperature nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro. Sono esentati dal pagamento di ingresso in Area C i veicoli di persone che devono recarsi presso strutture sanitarie per la somministrazione del vaccino anti Covid-19. La riattivazione in questa forma di Area C è fissata fino al 31 marzo 2021. Con la riaccensione della ztl domani entrano in vigore anche alcune modifiche. È quindi vietato ad esempio l'ingresso in Area C ai veicoli Euro 3 a doppia alimentazione gasolio-gpl e gasolio-gas naturale, in coerenza con le misure di Regione Lombardia. Restano spente le telecamere di Area B, la ztl che corrisponde quasi a tutta la città, ed è sospeso il pagamento della sosta negli stalli contrassegnati dalle strisce blu e negli spazi riservati ai residenti (strisce gialle). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie