Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Alessandro Borghi rivela, 'ho la sindrome di Tourette'

Alessandro Borghi rivela, 'ho la sindrome di Tourette'

In un podcast: 'Non c'è cura ma è importante avere una diagnosi'

ROMA, 30 aprile 2023, 17:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Borghi ha la sindrome di Tourette: lo ha rivelato lo stesso attore, ospite del podcast Bsmt, di Gianluca Gazzoli.
    "Ho scoperto di avere la Tourette quando ho conosciuto la mia compagna, che è una psicologa (Irene Forti, ndr)", ha spiegato l'interprete di film come Le otto montagne e che ha prestato il volto a Rocco Siffredi nella serie Netflix Supersex, di prossima messa in onda. "Un giorno la mia compagna mi ha fatto una domanda a bruciapelo e mi ha chiesto da quanto tempo avessi i miei tic. 'Tu non hai tic, tu hai la Tourette, ce l'hai motoria e non ce l'hai verbale', mi ha detto. Il problema è questo: la Tourette famosa è quella delle parolacce, quella della gente che a un certo punto bestemmia, perché è quella che si conosce di più, perché è quella più aggressiva. C'è invece tutto un mondo che riguarda la parte motoria, dei tic a tutti gli effetti. Solo che il tic viene da una sindrome dello stress post traumatico, da una cosa che ti è successa e il tic è il tuo modo di rispondere a quella cosa e quindi si può guarire. Dalla Tourette no, perché è una cosa neurologica. È come uno starnuto, quando ti viene da starnutire, devi farlo".
    "Di solito quando recito - ha raccontato ancora l'attore - la Tourette sparisce, infatti a volte i registi mi chiedono di inserire qualche tic nel personaggio, ma per me è difficilissimo, perché devo recitare". La comparsa dei tic "corrisponde a picchi emotivi, mi succede se sono molto felice, molto stanco, molto stressato e soprattutto quando ci sono situazioni che mi mettono a disagio".
    Per Borghi, "è bellissimo sapere che non c'è una cura a una cosa che hai, certo è una frase forte, perché ci sono persone che hanno cose brutte, però quanto è brutto non avere una risposta, rispetto ad averla brutta... quel limbo strano di non sapere esattamente cos'hai e se puoi curarla o controllarla".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza