Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La preside Usa licenziata in visita al museo del David

La preside Usa licenziata in visita al museo del David

"Impressionata dall'opera, non c'è niente di sbagliato"

FIRENZE, 28 aprile 2023, 17:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Hope Carrasquilla - la ex preside della Tallahassee classical school della Florida, licenziata per aver mostrato, durante una lezione di storia dell'arte, il David di Michelangelo, considerato pornografico dal genitore di un suo studente - è arrivata a Firenze accompagnata dal marito e dai due figli e non ha perso l'occasione di recarsi subito alla Galleria dell'Accademia, dove è custodita la celebre scultura di Michelangelo, su invito di Cecilie Hollberg, direttrice del museo. Lo rende noto la stessa Galleria dell'Accademia.
    "Sono veramente impressionata dalla scultura del David - racconta Hope Carrasquilla, come riporta un comunicato del museo - ma la cosa che mi colpisce di più, che non sapevo, è che l'intera Galleria è stata costruita per lui. È bellissimo perché sembra di entrare in una chiesa fatta per contenere la purezza di questa figura di cui cogli anche tutta la sua umanità che è l'aspetto che amo più. Ho sempre detto ai miei ragazzi 'guardate come è stata realizzata la pelle'. Non c'è niente di sbagliato nel corpo umano. Michelangelo non ha fatto niente di sbagliato, non poteva altro che scolpirlo in questo modo, non poteva essere altrimenti che così. È meraviglioso e sono veramente felice di essere qui".
    "È un immenso piacere avere la signora Carrasquilla nostra ospite - commenta Hollberg -. Sono contenta di poterle dare il benvenuto e di introdurla alle bellezze del nostro museo, oltre che presentarle direttamente il David, una scultura che, ribadisco come già detto, non ha niente a che vedere con la pornografia. È un capolavoro, rappresenta un simbolo religioso di purezza e innocenza, la vittoria del bene contro il male. La sua nudità è espressione chiara del pensiero del Rinascimento, che mette l'uomo al centro dell'attenzione. Da tutto il mondo vengono ogni anno in processione per ammirarlo e moltissimi sono americani. In questo periodo oltre il 50 % dei visitatori viene dagli Stati Uniti. Sono sicura che la signora Carrasquilla troverà qui, a Firenze, l'accoglienza e la solidarietà che si merita".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza