Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Iran: Masih Alinejad tra le donne dell'anno di Time

Iran: Masih Alinejad tra le donne dell'anno di Time

'Le donne iraniane sono il più grande nemico di Kahmenei'

ROMA, 05 marzo 2023, 17:19

Redazione ANSA

ANSACheck

Masih Alinejad © ANSA/EPA

Masih Alinejad © ANSA/EPA
Masih Alinejad © ANSA/EPA

    La giornalista e attivista Masih Alinejad, esiliata dall'Iran dal 2009, è tra le 12 donne dell'anno scelte da Time per "l'impatto significativo sulle loro comunità". La rivista mette in evidenza che Masih, 46 anni, denuncia da tempo a voce alta le restrizioni imposte alle donne in Iran e definisce l'hijab obbligatorio un "muro". La sua attività ha scatenato la rabbia del leader della Repubblica islamica Ali Khamenei, confluita in un tentativo di rapimento nel 2021.

   L'anno scorso, inoltre, il Dipartimento di Giustizia Usa ha affermato che c'è una cospirazione per assassinarla. "Le donne iraniane sono il più grande nemico di Kahmenei", ha dichiarato Alinejad, "ha paura di noi più di ogni altra cosa". In un'intervista al Time, l'attivista ha ricordato che non abbraccia e non vede la madre da 13 anni: "Ho dimenticato il suo volto", ha detto, ma "l''Iran è dentro di me. Sono lì ogni singolo giorno attraverso i miei social media": l'unico modo per connettersi con la sua patria, dove vive ancora l'anziana madre.

    La profondità del suo legame con i giovani iraniani - ha quasi 9 milioni di follower su Instagram - le fa dire che la Repubblica islamica ha i giorni contati. "Le parole significano: perché sono una donna, fiorisco attraverso le mie ferite", ha detto Masih, che vive con il marito e il figlio negli Usa in un rifugio segreto dell'Fbi 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza