Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Britney Spears spara a zero sulla famiglia "mi facevano sentire che ero nessuno"

Britney Spears spara a zero sulla famiglia "mi facevano sentire che ero nessuno"

In un nuovo audio accuse anche alla madre

NEW YORK, 30 agosto 2022, 17:06

Redazione ANSA

ANSACheck

UK Singer Britney Spears - RIPRODUZIONE RISERVATA

UK Singer Britney Spears - RIPRODUZIONE RISERVATA
UK Singer Britney Spears - RIPRODUZIONE RISERVATA

      Britney Spears spara a zero sulla sua famiglia.  "Mi facevano sentire che ero nessuno. In 13 anni di tutela legale mi hanno letteralmente ucciso". Dopo esser tornata in sala di registrazione per un duetto con Elton John, Britney Spears ha parlato del lungo periodo passato sotto il giogo paterno in un video senza immagini di 22 minuti diffuso sul suo profilo social.
    Il video non mostra la cantante che parla davanti alla macchina da presa: e' stato prontamente rimosso da YouTube dove era stato brevemente postato con un link condiviso sul profilo Twitter della popstar. "Mi sono svegliata oggi con molte cose che mi passavano per la testa e che non ho mai condiviso con nessuno", dice la voce: "Ho avuto una montagna di opportunita', mi hanno offerto molti soldi per dare interviste, ma preferisco essere io che mi apro direttamente agli altri per gettare una luce su cosa e' successo". Britney ha aggiunto che ha deciso di farsi avanti per aiutare altri nelle sue condizioni: "Onestamente ancora oggi non so veramente cosa ho fatto. Ma la punizione di mio padre, che mi impediva di vedere chi volessi e di esprimere le mie opinioni, niente di tutto questo ha mai avuto senso per me".
    Jamie Spears, il padre di Britney, ha esercitato una ferrea tutela legale sulla figlia per 13 anni fino alla fine del 2021.
    "E' stato tutto premeditato", ha detto la cantante, "dopo che una donna ha messo l'idea in testa a mio padre e mia mamma l'ha aiutato a condurla in porto". Parlando del giorno in cui davanti a 200 fotografi e' stata platealmente portata fuori casa in barella dopo un crollo nervoso, Britney ha aggiunto di esser stata incastrata: "Non avevo alcol o droga in corpo. Nulla. E' stato abuso allo stato puro". Di questo, oltre che ai genitori, la popstar ha dato la colpa al resto della famiglia: "Avevo 30 anni e vivevo sotto le regole di mio padre. E mentre succedeva tutto questo, mia mamma, mio fratello e i miei amici stavano tutti a guardare". 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza