Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La ex bambina della storica foto del Vietnam porta 240 profughi dall'Ucraina in Canada

La ex bambina della storica foto del Vietnam porta 240 profughi dall'Ucraina in Canada

Phan Thi Kim Phuc fu ritratta mentre fuggiva da attacco al napalm del 1972

ROMA, 06 luglio 2022, 01:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Phan Thi Kim Phuc, la ex bambina della famosa foto dell'attacco al napalm in Vietnam del 1972, ha oggi accompagnato 240 rifugiati dalla guerra in Ucraina su un volo da Varsavia al Canada. Lo riferisce il Guardian.
    La foto dell'Associated Press in cui Phuc, 9 anni, corre con il corpo ustionato dal napalm, diventata simbolo della guerra nel Paese del sudest asiatico, è stata stampata sull'aereo privato della Ong che ha portato i rifugiati nella città di Regina, la capitale della provincia canadese del Saskatchewan.



    Kim, 59 anni, oggi cittadina canadese, ha detto che voleva che la sua storia e il suo lavoro per i rifugiati fossero un messaggio di pace. Con suo marito, Bui Huy Toan, ha viaggiato da Toronto a bordo del volo umanitario.
    I 236 rifugiati, per lo più donne e bambini provenienti da tutta l'Ucraina, sono tra le migliaia di ucraini per i quali il Canada ha fornito visti umanitari dopo l'invasione russa del loro paese.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza