Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lo stile marine di Camaiani nella Galleria del Cardinale

Lo stile marine di Camaiani nella Galleria del Cardinale

Ispirata all'Adriatico e alla voglia di libertà

ROMA, 02 aprile 2023, 20:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Vittorio Camaiani sceglie nuovamente la Galleria del Cardinale Colonna per la presentazione della nuova collezione Primavera/Estate 2023 intitolata "Quando è un mare". La sfilata festeggia il primo anno di riapertura della settecentesca Galleria del Cardinale Colonna, nella sua rinnovata gestione, come ricorda nell'introduzione del fashion show, la direttrice eventi della Galleria del Cardinale Colonna e della Coffee House di Palazzo Colonna Elena Parmegiani. La "marinaretta" di Camaiani viene ovviamente dal mare Adriatico, che bagna San Benedetto del Tronto, città natale dello stilista. Ma l'ispirazione che viene dal mare "è anche un' ode alla libertà - suggerisce lo stilista- un'incitazione al sogno, a guardare lontano nella vita di tutti i giorni, a viaggiare con la mente, a 'prendere il largo' e a sentirsi in vacanza pur nella frenesia del quotidiano". La collezione vuole essere come un baule pieno di suggestioni e di ricordi che riportano alle estati dell'infanzia, in un caleidoscopio di colori che evocano i tramonti sul mare, le righe delle cabine e degli ombrelloni, le stelle marine, l'orizzonte sul mare. In pedana, sfilano quindi capi da giorno in lino, chiusi con cinture di corda, camicie in seta, completi di fresco cotone, in una palette di colori che parte dal bianco, ma comprende anche il sabbia, l'ocra, il rosa e naturalmente il blu. Pa sera sera c'è l'eleganza dell'organza, dello chiffon, della seta marocaine, del cady. Sfilano tute a righe in seta velate dal tulle, abiti-caftano avvolti di chiffon, pantaloni in seta con stelle marine, ricamate su un fianco. Il capo iconico dello stilista è la camicia bianca e in questa collezione lo stilista si è divertito a costruirla come una barchetta di carta. Oppure con scultoree maniche a conchiglia. E ancora, nel modello "Dove vuoi", gioca sempre con i volumi delle maniche. Accessori: i cappelli da marinaretta di Jommi Demetrio, in cotone e rafia, i sandali multicolor realizzati da Lella Baldi su disegno di Camaiani.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza