Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La parata in Italia di Bottega Veneta

La parata in Italia di Bottega Veneta

Blazy, è la sorpresa dell'incontro che ha importanza

MILANO, 26 febbraio 2023, 21:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Mi piaceva l'idea della parata in Italia: una processione, uno strano carnevale, una folla di persone provenienti da ogni luogo e da ogni dove, eppure, in qualche modo, tutte trovano il loro posto e vanno nella stessa direzione. Volevo capire cosa spinge le persone a riunirsi in un luogo senza gerarchia, dove tutti sono invitati". Così il direttore creativo Matthieu Blazy racconta la collezione autunno/inverno di Bottega Veneta, che ha sfilato tra statue di antichi corridori romani in bronzo (primo secolo a.C.), e la scultura futurista 'Forme uniche della continuità nello spazio' di Boccioni (1913).
    Con lo show, Blazy chiude la trilogia di sfilate 'Italia'.
    Questa volta protagonista sembra essere lo sguardo di uno straniero sul nostro paese e i suoi abitanti. In passerella, dove si omaggia Botticelli con i ricami, sfila il rituale mattutino della pin-up, con la sua chemise bianca trasparente e i calzini da letto (che in realtà sono scarpe di pelle lavorate a maglia), l'industriale con la camicia da notte gessata e il pigiama di 'flanella grigia' (interamente realizzati in nappa), la minimal in canottiera bianca.
    "Una parata: l'alchimia della strada sta nella differenza; chi incontrerai? Cosa c'è dietro l'angolo? Chi ti stupirà? È la sorpresa dell'incontro - conclude Blazy - che ha importanza".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza