Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ad Altaroma Saman Loira tra fate, dee pagane e sante

Ad Altaroma Saman Loira tra fate, dee pagane e sante

Ispirazione dalla tradizione celtica della Dea Madre Brigid

ROMA, 01 febbraio 2023, 18:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Esistono fasi legate ai movimenti del sole, queste nella ruota dell'anno definiscono il ciclo naturale delle stagioni, attimi di potere che si tramutano in giorni di venerazione e festività. Nel punto mediano fra il solstizio d'inverno e l'equinozio di primavera si festeggia Imbolc, "in grembo", anche chiamato giorno di Santa Brigida. Secondo la tradizione celtica, la Dea Madre Brìgid torna sulla terra rinnovata dal suo viaggio. Le creature si risvegliano dal letargo, le giornate si allungano e si manifestano i primi segni della primavera. Ed è proprio in questa ricorrenza che il brand Saman Loira presenta con Altaroma nelle sale del PratiBus District, la collezione Fall/Winter 2023-24, che prende il nome dalla festività che celebra il ritorno della luce.
    Purificazione e rinascita: sono queste le parole chiave che definiscono la collezione "Imbolc" che, tra ricami, intarsi, plissé e lavorazioni dal gusto artigianale celebra la natura ispirandosi alla tradizione pagana, svelando così ciò che si cela nella data riportata nel logo del brand stesso. Una collezione manifesto che vede un passaggio dalle tenebre alla luce, declinando una palette di colori che dai neri passa ai toni sabbiosi di un deserto, per poi divenire un verde brillante che ricorda i rigogliosi prati primaverili. Felpe talismano certificate Gots sono decorate con incrostazioni in perle di ematite (minerale dalle molteplici proprietà benefiche) che con il denim in cotone broccato fa da cornice alle lavorazioni sul velluto ricamato. Abiti in tulle, maglie e lane opache si fondono fra piume e intarsi di pizzo chantilly, in un gioco di cromie che richiama i colori della pelle e della terra. A conclusione le nobili sete fluttuanti certificate Boreau Veritas color bianco latte evocano la Dea Madre Brìgid.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza