Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Valentino Sleeping Stock, nuova vita per i tessuti della maison

Valentino Sleeping Stock, nuova vita per i tessuti della maison

Riuso dei tesori tessili dell'archivio con Tissu Market

ROMA, 15 dicembre 2022, 19:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentino Sleeping Stock è il nuovo progetto della maison che collabora con Tissu Market, reseller di tessuti parigino, per il riuso creativo dei tessuti "dormienti" della maison, tesori tessili dalle collezioni haute couture e prêt-à-porter, donna e uomo. Tutti i proventi delle vendite saranno interamente devoluti alla Bottega dell'Arte di Valentino, programma di formazione interna di profili professionali per il mondo degli atelier del brand.
    La partnership, iniziata a settembre 2021, ha visto nel reseller francese fondato nel 2010 da Franck Lellouche, il partner ideale, per via della sua esperienza e cura del valore aggiunto che i tessuti possono donare, dell'attenzione alla creatività responsabile, e alla stretta connessione alle persone che appartengono al mondo dell'arte, del cinema, dell'opera, del teatro e delle scuole di moda.
Così, chiffon, taffetà, rasi dévoré, crêpe de chine con stampe floreali, georgette di seta e pizzi guipure utilizzati nelle collezioni della maison, custoditi negli archivi e destinati altrimenti a non essere più utilizzati, trovano una nuova vita e ritornano protagonisti attivi, all'insegna della creatività e di nuovi ambiti di utilizzo.
    "All'origine di questa iniziativa - spiega Lellouche - c'è una convinzione profonda, personale e condivisa: l'importanza dell'upcycling come motore del cambiamento che intendiamo instaurare nel settore della moda. La ricerca dell'eccellenza, l'inclusività e l'impegno attraverso il processo creativo sono alcuni dei valori fondamentali che condividiamo e guideranno i prossimi passi di questa partnership unica".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza