Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cocktail a domicilio, spopola la mixology pronta da bere

Cocktail a domicilio, spopola la mixology pronta da bere

Cambiano i consumi, aperitivo a casa si fa d'autore

12 maggio 2020, 09:38

Redazione ANSA

ANSACheck

Spirito - RIPRODUZIONE RISERVATA

Spirito - RIPRODUZIONE RISERVATA
Spirito - RIPRODUZIONE RISERVATA

Aperitivo a casa con i cocktail ready to drink. L'idea è diventata trend nelle ultime settimane con bar e tavolini chiusi al consumo e aperti solo per il take away ma chissà che non possa diventare abitudine anche dalla riapertura dei locali dove però bisogna continuare ad usare i protocolli del social distancing. Ecco così che le buste sotto vuoto con gli ingredienti già miscelati artigianalmente stanno diventando tendenza nel filone ormai più che sdoganato del food delivery che con il lockdown per l'emergenza coronavirus è diventato protagonista delle nuove abitudini italiane. Tanti bar si sono organizzati (come il Maison Milano che dopo aver ricevuto singole ordinazioni prepara le bevande e le consegna a domicilio) ma c'è anche chi ne ha fatto un'idea di vendita. E' il servizio di Spirito che produce i drink italiani più noti già pronti da bere. L'idea arriva da Brescia, una delle città più colpite dal Coronavirus, e proprio per questo vuole rappresentare un forte segnale di ripartenza e di speranza. Da Milano a Roma, da Torino a Palermo si contano già migliaia di ordinazioni per l’idea innovativa (servizio a domicilio gratuito) e stanno arrivando richieste anche dall'Europa. Ogni cocktail viene associato a diverse località della penisola. Il Cosmopolitan a Venezia, raffinata, romantica, inimitabile; il Whiskey Sour al lago di Como, affascinante e misterioso; il Moscow Mule ad Amalfi, dove natura e artigianato s’incontrano; il Daiquiri, col suo sapore pungente e dissetante, si ispira a Taormina, mentre l’Old Fashioned è un cocktail senza tempo, come Roma, la Città Eterna. Il Negroni è Firenze, città di poeti, pittori e scienziati, il Boulevardier, che celebra il piacere di vivere, rappresenta la Milano contemporanea e il Vodka Sour, drink dolce e “carismatico”, si ispira alle Cinque Terre. Infine la Napoli del caffè sospeso, intensa e unica come un Espresso Martini, e Capri, gemma da bere in un Margarita dai profumi agrumati.
"Eravamo pronti a lanciare Spirito negli hotel, nei grandi eventi e nelle compagnie aeree. Ma la pandemia ha bloccato tutto - racconta Mario Valerio Nocenzi, direttore marketing di Spirito - Per questo motivo abbiamo deciso di lanciare ugualmente il nostro prodotto, riadattandolo, per portarlo nelle case degli italiani. Spirito è solo il primo di una serie di lanci che Grado 78 ha in programma: stiamo già pensando al formato in bottiglia di vetro e delle produzioni ad hoc per il settore B2B».

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza