Design & Giardino

5 Interior Trends per il 2023

Forme tonde e organiche, Richiamo alla natura, Tra wild e Art Déco, Ritorno agli anni ‘70, La casa come un resort.

5 Interior Trends per il 2023 @Westwing © Ansa
  • Redazione ANSA
  • 06 gennaio 2023
  • 22:33

Nuove ispirazioni materiche, cromatiche e concettuali. Le tendenze per l’arredamento 2023 parlano chiaro: il ritorno alla natura non è mai stato così forte. Insieme a forme organiche e materiali naturali, emergono però altri trend plasmati su un’idea di lusso sostenibile, con originali richiami al mondo vintage. Ecco da Westwing, cinque interior trends per il 2023
1. Forme tonde e organiche
La parola d’ordine è: leggerezza. Le tendenze arredamento per il 2023 hanno interpretato questo profondo desiderio di levità puntando su angoli arrotondati, materiali confortevoli, linee morbide. I materiali freddi e gli angoli retti sono banditi, in favore di un concept cozy e dolce: questo vale per divani, poltrone e tavolini, o persino per soprammobili e decorazioni da appendere. Da un punto di vista decorativo e architettonico, c'è il grande ritorno degli archi. Possono essere dipinti sulle pareti, per creare un moderno effetto trompe-l’oeil, oppure integrati direttamente nelle ristrutturazioni. Nel secondo caso, aiuteranno a definire meglio una stanza, come ad esempio la camera da letto, rendendola sofisticata e invitante. Questa attitudine alle silhouette delicate si sposa bene con due dei colori di tendenza del 2023. È perfetta sia nei toni naturali e caldi, ma anche con i bold statement, ovvero le tonalità accese come fucsia e rosso che donano una nota giocosa agli interni.
2. Richiamo alla natura
Molto più di un semplice trend, questa ispirazione segue la volontà di lasciar entrare in casa un angolo di bosco o di campagna. I materiali super lisci e omogenei concedono spazio a texture meno perfette, come legno naturale, rattan e iuta. Tra le principali tendenze si fonda su elementi sostenibili e riciclabili, puntando alla qualità del singolo mobile e accessorio.
I colori seguono questo mood, optando per un piacevole tono su tono. Si può provare con un mix di toni neutri caldi, come beige, avorio e terracotta, da alternare con la freschezza del verde. Sì anche alle piante, ovviamente sia nei portavasi sia appese: lascia che diventino parte integrante dello styling, arricchendo la palette cromatica naturale. Da dove iniziare? Il consiglio è partire dalla zona notte: acquistando un set di lenzuola in lino declinate in una tinta ad hoc, come il verde oliva. Posizionando dei comodini in legno massiccio, una passatoia in iuta fatta a mano ai lati del letto e una bella pianta da interni in un angolo della stanza. In pochi gesti, si avrà un ambiente completamente trasformato e ultra accogliente.
3. Tra wild e Art Déco
Un restyling all’insegna dell’eccentricità? E' una originale tendenza per l’arredamento 2023. Caratterizzata da dettagli “selvaggi” e richiami al sofisticato stile Art Déco, è ideale per valorizzare piccoli angoli della casa, come un angolo lettura in salotto o l’ingresso di casa. Può bastare un solo accessorio statement, come una poltrona, da esaltare con cuscini e carte da parati con animali e motivi jungle. Perfetto per questo stile è Viva Magenta, il Colore Pantone 2023. Le texture oscillano tra il calore delle superfici in legno scuro e il rigore di elementi metallici color oro, da alternare a tessuti sontuosi e trame grintose.
Per quanto riguarda i colori, c'è una netta predominanza del blu: optare per gradazioni suggestive, come oltremare, pavone e fiordaliso, da far risaltare grazie ad accenti dorati. Fondendosi con il verde e il giallo, le altre due tonalità chiave, daranno vita a ambientazioni lussuose, ma votate al comfort assoluto.
4. Ritorno agli anni ‘70
Da qualche anno sta pian piano tornando a farsi sentire, più o meno inglobata in diversi trend, la fascinazione per gli eclettici anni ‘70. Colorato e selvaggio, questo decennio incarna perfettamente lo spirito dei nostri tempi: desideriamo una casa che ci accolga, ma che riesca anche a stupirci ogni giorno. Il leitmotiv di questa tendenza 2023 per l’arredamento è chiaramente il colore, in tutta la sua liberatoria spontaneità.Non dimenticare di completare l’allestimento con accessori e dettagli cromati, pensati per illuminare le superfici in legno o i rivestimenti in velluto, un’altra costante degli anni ’70. Il dettaglio extra? Sicuramente le stampe optical e astratte da appendere alle pareti.
Non c’è una sola palette di riferimento, ma l'ideale è introdurre i toni rétro dell’arancio, del marrone, del verde e del ciclamino. I dettagli must have per questo stile sono i tessuti bouclé, da usare liberamente per divani, poltrone, cuscini e pouf. Se dovessimo scegliere il complemento d’arredo simbolo, non avremmo però alcun dubbio: i tappeti pelosi. Bianchi o colorati, ti aiuteranno a dare carattere al living.
5. La casa come un resort
Per finire, ecco la tendenza di home interior su misura per chi sogna una casa orientata al benessere e alla mindfulness. Da immaginare come un lussuoso resort in cui isolarsi dal mondo, dove trovare pace interiore. Qui le preoccupazioni rimangono fuori dalla porta, lasciando spazio alla tua oasi personale. Nel living, invece, crea delle isole per rilassarti o fare yoga: o un angolo lettura? Bisogna individuare un angolo adatto vicino a una finestra, stendere un tappeto rotondo a pelo lungo e posizionare una poltrona con rivestimento in morbido tessuto. Poi perfezionare il tutto con un tavolino e un punto luce caldo e non troppo intenso.
Scegliendo colori caldi, dal beige al cioccolato, e lasciando entrare la luce naturale dalle finestre grazie a tendaggi leggeri. In merito ai materiali, sono da preferire il legno e il lino, che simbolizzano magnificamente l’idea di lusso naturale. Ad esempio, il bagno può letteralmente trasformarsi grazie a una vasca da bagno freestanding, diventando come una vera spa.

  • Redazione ANSA
  • 06 gennaio 2023
  • 22:33

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie