Beauty & Fitness

Face training, il segreto della routine dei piccoli facili massaggi per volti più belli

Veronica Rocca, tempo per se stesse, il benessere è nelle nostre mani

Ginnastica facciale foto iStock. © Ansa
  • di Alessandra Magliaro
  • 13 maggio 2022
  • 17:33

Massaggiare il collo - ah questo dimenticato - senza essere mai troppo energici nella parte centrale per evitare di disturbare la tiroide, trattare solamente le fasce laterali e si insistere dal collo in su. Sono alcuni consigli, anzi un vero e proprio Face Training come lo definisce Veronica Rocca, seguitissima su Instagram dove dispensa consigli all'insegna del 'benessere è nelle tue mani, allena il tuo viso' e che ha fatto il pienone da star del settore all'evento Collistar a Villa Necchi Campiglio nell'ambito della Milano Beauty Week. Ecco alcune regole per volersi bene, massaggiarsi regolarmente, dedicare così tempo a se stessi.
Per un viso non più giovane massaggiare sempre dal basso verso l'alto e dal centro del viso verso l'esterno.
Per la fronte il consiglio della Rocca è di massaggiare fin dentro i capelli, mai fermarsi prima e con l'occasione spingersi con le mani dentro la nuca per un bel massaggio al cuoio capelluto.
Massaggio e detersione devono entrare nella nostra routine proprio come lavarsi i denti mattina e sera, per il massaggio si comincia da 5 minuti e poi vedendo i risultati di distensione dei tratti si può salire fino a 15 per ulteriori coccole, poi usare sempre la protezione solare anche in città ("si dice da tanto tempo ma ora c'è anche in gocce spf 50 da mescolare alla crema", sempre del marchio milanese che esiste dal 1983 ed è tra i più fidelizzati con 3 milioni e passa di consumatrici solo in Italia) e non dimenticare il siero, ormai fondamentale per la concentrazione di attivi che spesso lo compone.
Ecco altri consigli da Veronica Rocca:
"Addio al doppio mento grazie a questi 3 semplici movimenti! (+1):  Pugni chiusi e massaggiamo la zona, Prima solo con una mano, con piccoli movimenti dalla punta del mento verso la gola (sono veramente piccolissimi, non arriviamo mai alla gola) , Poi con entrambi i pugni, con delle piccole virgolette verso l’esterno. Scivolamenti dal mento verso le orecchie Sembra coreografia ma non è!  Anche scorrere con il dorso delle mani sotto il mento, aiuta il drenaggio linfatico e la definizione!".
Per il Face training, l’importante - sottolinea - è farlo tutti i giorni e soprattutto con un buon scivolamento proprio per non “stropicciare” la pelle. Non sono 'solo' esercizi per il viso. È molto di più. È la sana abitudine che vi permette di riprendere il controllo della vostra bellezza, per preservarla, sentirvi meglio nella vostra pelle e concedervi un momento di puro benessere che vi migliorerà fuori, ma soprattutto, dentro. È un momento di benessere che ognuno di noi merita! 
Zampe di gallina? Ecco come combatterle

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Veronica Rocca (@veronica__rocca)

  • di Alessandra Magliaro
  • 13 maggio 2022
  • 17:33

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie