Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Eurovision 2023, il divertimento di vederlo a casa

ANSAcom

Eurovision 2023, il divertimento di vederlo a casa

ANSAcom

In collaborazione con Booking Italia

A 51% piace con amici. Booking.com lancia Ultimate Home

Roma, 10 maggio 2023, 19:06

ANSAcom

ANSACheck

Eurovision 2023, i dieci qualificati della prima semifinale © ANSA/AFP

Eurovision 2023, i dieci qualificati della prima semifinale © ANSA/AFP
Eurovision 2023, i dieci qualificati della prima semifinale © ANSA/AFP

ANSAcom - In collaborazione con Booking Italia

Con Marco Mengoni a portare alta la bandiera italiana, è ufficialmente partito il countdown per la finale dell’Eurovision Song Contest 2023, il più grande evento di musica dal vivo al mondo, ai nastri di partenza a Liverpool. E se i biglietti per la serata di sabato 13 maggio sono ormai esauriti da tempo (in Italia sarà Rai1 a trasmetterla in diretta), poco male: il 48% dei fan della kermesse dice infatti che in fondo poterla guardare con la famiglia e gli amici è il più grande (e impagabile) vantaggio di sintonizzarsi da casa. Certo, molto dipende (anche) dalla casa. È così che Booking.com, il colosso oggi tra le più grandi aziende di viaggio digitali del mondo e nuovamente partner di viaggio ufficiale dell'Eurovision Song Contest, ha lanciato Ultimate Home of Eurovision: un'esperienza unica di una sola notte per due persone, proprio per festeggiare la finale, in compagnia dello chef italiano Max Mariola, in una casa da sogno a Roma, con vista sul Colosseo. Un’occasione per scoprire non solo la musica, ma anche un altro lato della cultura italiana, come il buon cibo. D’altronde, come riporta Booking.com, quasi la metà dei fan della kermesse (44%) ha affermato che la cosa che preferisce dell'Eurovision è conoscere altri Paesi e culture e trovare ispirazione su dove viaggiare. Per il 28% è un'occasione per celebrare la diversità e l'inclusione e il 45% dice di aspettare con ansia l’edizione di quest’anno a Liverpool, dopo la vittoria dell'Ucraina lo scorso anno. Ma non solo. Secondo la ricerca il 96% dei fan italiani ha in programma di guardare la gara e uno su cinque (18%) pensa di organizzare una visione casalinga con amici o familiari. Gli ingredienti per un buon Eurovision party? A parte la compagnia giusta (51%), serve un'ampia varietà di snack e bevande (40%), il divertimento di assegnare voti ai partecipanti alla gara (39%), ma anche la possibilità di cantare a squarciagola (39%) e allestire cibo e bevande da tutto il mondo a tema Eurovision (30%). Tra i molti vantaggi di vedere la finale a casa, oltre alla possibilità di guardarlo con amici e familiari (48%), c’è anche poter discutere liberamente di cantanti ed esibizioni (36%), indossare abiti comodi se non smaccatamente il pigiama (35%) e starsene seduti altrettanto comodamente (35%), vedere bene gli artisti (27%), ma anche non dover fare la fila per andare in bagno (18%) o per prendere da bere al bar (19%). (dati CensusWide) “Sono entusiasta di far parte di questa speciale esperienza con Booking.com nella Ultimate Home of Eurovision”, racconta chef Mariola, già volto di Gambero Rosso Channel e con un seguito da oltre 600 mila appassionati sul suo canale Youtube. Oltre a fare gli onori di casa, per i due fortunati ospiti che sono riusciti a prenotarsi nei giorni scorsi per l’Ultimate Home of Eurovision, Mariola ha in serbo anche uno speciale menù tutto italiano, con forti pennellate romane. “Amo molto l’Eurovision – confessa - ed è un privilegio poter condividere la gioia della finale insieme ad altri fan in una casa con vista mozzafiato sul Colosseo". “Per noi – aggiunge Alessandro Callari, Regional Manager Booking.com di Italia, Israele e Malta - è importante rendere più facile per tutti scoprire il mondo, che si tratti di fornire idee per nuove avventure, stimolare la curiosità dei viaggiatori o mostrare l'incredibile diversità che esiste nel mondo”. Per questo, aggiunge, “siamo felicissimi di supportare nuovamente l'Eurovision Song Contest 2023 come partner di viaggio ufficiale".

ANSAcom - In collaborazione con Booking Italia

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza