Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scuola: da oggi ritorno in classe per 8,5 mln

Scuola: da oggi ritorno in classe per 8,5 mln

Rischio problema freddo in aula.Vademecum, 'vestitevi a cipolla'

ROMA, 09 gennaio 2023, 10:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono terminate le vacanze natalizie e da oggi 8,5 milioni di studenti italiani ritornano in classe. Il rientro avviene in una settimana che si annuncia essere molto fredda con gli istituti che devono ancora fare i conti con il caro energia. Prima della pausa natalizia alcuni studenti ad Alessandria e a Bergamo hanno protestato per temperature troppo basse nelle aule scolastiche di alcune scuole. Presso gli istituti scolastici di Desio, comune in provincia di Monza e Brianza, è stato distribuito un vademecum per promuovere la cultura del risparmio energetico. Una serie di buone pratiche e consigli utili rivolti al contenimento dei consumi energetici e al contrasto degli sprechi. "Per ottenere un significativo risparmio energetico a scuola, abbiamo bisogno della partecipazione attiva di tutti, adulti e alunni", è l'incipit del vademecum distribuito alle scuole del territorio per promuovere la cultura del risparmio energetico negli istituti scolastici. La raccolta di linee guida è destinata al personale scolastico, agli alunni e a tutti coloro che a vario titolo collaborano nelle sedi degli istituti scolastici di Desio. Tra i consigli si legge: "Vestitevi a strati - a cipolla! per potervi adattare meglio alla temperatura interna delle aule, sia in estate che in inverno". E ancora: "Chiudete la porta delle aule e di tutti. Per cambiare aria non tenete le finestre socchiuse per tempi prolungati, piuttosto spalancatele periodicamente per pochi minuti". "Per lavorare bene i termosifoni devono essere liberi, non copriteli con oggetti!".
    Secondo un sondaggio effettuato nei giorni scorsi da Skuola.net - su un campione di 5.000 alunni delle superiori - quasi la metà (44%) quando è in classe batte i denti per via delle basse temperature in aula. A cui si aggiunge un 31% che, pur non parlando di gelo, lamenta comunque un qualche disagio.
    Solamente 1 su 4, alla fine, dice di trovarsi in un ambiente gradevole dal punto di vista climatico.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza