Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bimbo in ospedale, giudice nega legittimo impedimento a avvocata

Bimbo in ospedale, giudice nega legittimo impedimento a avvocata

La protesta dell'Ordine di Roma, lesa dignità di legale e donna

ROMA, 15 aprile 2023, 19:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Doveva assistere il figlio di due anni, ricoverato al Bambino Gesù per un intervento in day hospital. Ma il giudice contro il parere del pubblico ministero ha negato il legittimo impedimento all'avvocata mamma ,motivando la sua scelta con il fatto che il bambino avrebbe potuto essere accompagnato in ospedale dal padre. E ha deciso di procedere con l'udienza ascoltando un testimone. A rendere nota la vicenda, avvenuta al tribunale di Roma, è stata la stessa legale che ha denunciato quanto accaduto in un video sui social, diventato virale in poche ore.
    "È un episodio intollerabile che l'Ordine di Roma stigmatizza, siamo pronti ad agire in tutte le sedi opportune ", annuncia il Presidente del Consiglio dell'ordine Paolo Nesta.
    "Non è la prima volta che capita un episodio del genere nel Tribunale di Roma : ricordiamo il caso di una collega cui venne negato il legittimo impedimento nel giorno della data presunta del parto. Ora questo nuovo caso, che lede non solo la dignità e il decoro della professione forense, ma la dignità stessa della donna: assurdo, in un'epoca in cui si parla di parità di genere e di cosa fare per eliminare le disparità".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza