Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

'La Resistenza è una cagata', Blocco Studentesco contro l'Anpi

'La Resistenza è una cagata', Blocco Studentesco contro l'Anpi

A Brescia striscione affisso nella notte dal gruppo di destra

BRESCIA, 10 marzo 2023, 13:38

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il gruppo di destra Blocco Studentesco attacca l'Anpi. Esposto uno striscione fuori dalla scuola bresciana 'Andrea Mantegna' dove è stata organizzata una conferenza dell'Associazione nazionale partigiani. "La Resistenza è una cagata pazzesca!", così recita lo striscione affisso nella notte.
    "A quasi ottanta anni dall'inizio della guerra civile, invece che cercare una pacificazione, vengono ancora diffuse falsità sul conflitto fratricida che coinvolse la nostra Nazione" scrive il movimento di destra. "I partigiani - prosegue la nota - furono i complici della strage degli italiani d'Istria, di Fiume e della Dalmazia e che ancora esaltano Tito, il mandante della persecuzione dei nostri connazionali. È inammissibile - conclude la nota - che i fondi pubblici vengano spesi per foraggiare un'associazione divisiva e ideologica come l'Anpi, che non ha più alcuna motivazione per esistere, invece che investire sulla sicurezza delle strutture scolastiche, sulla mancanza di personale o sul sostegno economico alle famiglie in difficoltà, oltre che per molte altre problematiche che affliggono il sistema scolastico italiano".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza