Studenti Virgilio a 'Giornata legalità'

Le classi quinte a iniziativa Roma Capitale e Istituto Jemolo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 FEB - Questa mattina nella sala della protomoteca del Campidoglio le classi quinte del liceo Virgilio hanno preso parte alla "giornata della legalità" iniziativa promossa da Roma capitale e l'Istituto Jemolo. L'iniziativa, spiegano gli organizzatori, si "innesta in un percorso progettuale che il liceo Virgilio ha consolidato nel tempo di diffusione della cultura della legalità, nell'ottica per la costruzione di una convivenza democratica".
    Roma Capitale e l'Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio "Arturo Carlo Jemolo" collaborano da diversi anni per la "realizzazione di attività di ricerca, studio e formazione specialistica, al fine di promuovere iniziative comuni sui temi della lotta alla corruzione, dell'integrità e della trasparenza".
    Tanti i temi presentati dai relatori ai quali i ragazzi hanno fatto numerose domande mostrandosi molto interessati: dal riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie (presentato da Giampiero Cioffredi - Presidente Osservatorio per la legalità e la sicurezza della Regione Lazio), alla lotta alla criminalità (colonnello Francesco Gosciu - Capo Centro Operativo Dia Roma), alle operazioni internazionali antidroga, (maggiore Stilian Cortese - Comandante Goa della Guardia di Finanza). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA