Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Videosorveglianza a Vico Equense, ok a nuove telecamere

Videosorveglianza a Vico Equense, ok a nuove telecamere

Il piano approvato dalla giunta del sindaco Aiello

NAPOLI, 03 aprile 2024, 13:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuovi ,occhi elettronici' a Vico Equense, che diventerà una città ancora più sicura. Approvato dalla Giunta comunale, presieduta dal sindaco Giuseppe Aiello, il patto per l'attuazione dell'installazione di telecamere di videosorveglianza nelle aree di Monte Faito, Santa Maria del Castello, Monte Comune, Chiosse e Tordigliano.
    Il progetto prevede l'installazione di nuove telecamere ad alta definizione in punti strategici, all'ingresso e all'uscita della città, nonché l'implementazione di tecnologie avanzate per il monitoraggio e la gestione dei flussi video. Un'opera che cerca di abbracciare un'area particolarmente vasta, dato che il territorio di Vico Equense si estende per oltre 30 km quadrati per circa 120 km lineari di strade cittadine e comprende aree costiere e montane, con una variazione altimetrica da zero a 1.400 metri circa, con ben 13 frazioni distribuite su tutto il territorio.
    L'obiettivo è quello di tutelare la sicurezza pubblica e urbana, in considerazione anche della notevole vocazione turistica, grazie alla quale sono migliaia i turisti che, soprattutto negli ultimi giorni, sono stati ospiti della comunità vicana.
    Il potenziamento del sistema di videosorveglianza consentirà alle Forze dell'Ordine di monitorare in modo più efficace le aree critiche del territorio, contribuendo così a prevenire e contrastare attività criminali e comportamenti fuori legge.
    "La realizzazione di questo sistema di controllo dei punti nevralgici del territorio sarà un valido deterrente e uno strumento fondamentale per rafforzare la sicurezza in una Città a forte vocazione turistica come Vico Equense", ha dichiarato il sindaco Giuseppe Aiello. "Investire nella sicurezza dei nostri cittadini è una priorità assoluta e questo progetto ci permetterà di garantire un ambiente più sicuro e protetto per tutti", ha concluso il sindaco.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza