Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rete per Gaza in piazza a Napoli 'Stop Genocidio'

Rete per Gaza in piazza a Napoli 'Stop Genocidio'

Srotolato uno striscione ed esposti pacchi di aiuti insanguinati

NAPOLI, 03 marzo 2024, 13:36

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Uno striscione lungo venti metri con la scritta "Stop genocidio" e una decina di pacchi insanguinati esposti a rievocare la strage di giovedì a Gaza ai danni di chi era in attesa di ricevere gli aiuti umanitari. Così le attiviste e gli attivisti della rete per Gaza (Ex opg Je so Pazzo, Potere al Popolo e Collettivo Autorganizzato Universitario) hanno manifestato oggi a piazza Plebiscito contro "la violenza genocida di Israele".
    "La strage avvenuta giovedì - hanno spiegato gli attivisti - in cui 112 persone sono state uccise e più di 700 sono state ferite mentre erano in fila in attesa di ricevere cibo e aiuti umanitari è l'ennesimo atto vergognoso di Israele contro il popolo palestinese. Non possiamo essere complici e legittimare la pulizia etnica in Palestina. Tutto il mondo sta dicendo 'Stop al genocidio!'".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza