Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Movida armata, controlli e denunce dei Carabinieri a Napoli

Movida armata, controlli e denunce dei Carabinieri a Napoli

Sequestrati coltello e cesoia.Lavoro in nero,denunciata pizzeria

NAPOLI, 03 marzo 2024, 16:19

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Centro storico di Napoli nella lente dei controlli dei carabinieri che hanno presidiato le strade e i locali della movida.
    Durante la notte i militari della compagnia Napoli centro hanno denunciato un 27enne napoletano trovato in possesso di un'arma abbastanza insolita date le circostanze, una piccola cesoia, che è stata sequestrata.
    A un diciassettenne afragolese è stato invece sequestrato il coltello a serramanico che il minorenne portava con sè: con i carabinieri si è giustificato dicendo che l'arma gli serviva per difesa personale.
    Durante i controlli sono stati anche segnalati alla Prefettura nove ragazzini trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti tra cocaina, hashish e marijuana.
    La titolare di una pizzeria a via Concordia che è stata denunciata: i carabinieri, insieme all'Asl, hanno trovato nel locale cinque lavoratori in nero, di cui uno irregolare sul territorio nazionale. Contestate violazioni amministrative per un importo di 25mila euro e sequestrati 40 chili di alimenti non tracciabili.
    Controlli a tappeto anche per quanto riguarda il rispetto del codice della strada: all'alba erano 53 le sanzioni e di queste 28 per mancato uso del casco protettivo e 6 per la circolazione sull'area pedonale di piazza Dante. I carabinieri hanno sequestrato 17 scooter.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza