Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Napoli altri 122 militari per l'operazione 'Strade sicure'

A Napoli altri 122 militari per l'operazione 'Strade sicure'

Vigileranno nelle aree delle stazioni e in altre zone critiche

NAPOLI, 01 marzo 2024, 21:41

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'impiego a Napoli di altri 122 militari dell'operazione Strade sicure è stato uno degli argomenti del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, Michele di Bari.
    I militari sono stati recentemente assegnati dal Ministero dell'Interno, di concerto con quello della Difesa e da oggi si aggiungeranno al contingente impegnato nell'operazione "Strade sicure" già attivo nell'area metropolitana dinapoli, portando a 620 unità il numero complessivo di uomini e donne dell'Esercito italiano, a disposizione della prefettura per i servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili e per compiti di perlustrazione e pattugliamento, in concorso e insieme alle Forze di polizia. Altre 100 unità, poi, sono edicate alle esigenze della Terra dei Fuochi.
    "Il rinforzo del contingente - si legge in una nota della prefettura - sarà destinato alla vigilanza delle aree interne e adiacenti alle infrastrutture ferroviarie, tra le quali Piazza Garibaldi e zone adiacenti nonché ad altre aree critiche, con particolare riferimento agli scali portuali e aeroportuali".
    Il personale in questione, viene precisato, "agisce con le funzioni di agente di pubblica sicurezza e può procedere alla identificazione di persone e mezzi di trasporto, anche al fine di prevenire o impedire comportamenti che mettano in pericolo l'incolumità delle persone o la sicurezza dei luoghi vigilati".
    L'operazione, quindi, "consente il potenziamento delle attività di prevenzione e controllo ed il maggiore contrasto ai fenomeni delittuosi nel nostro territorio".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza