Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sangiuliano inaugura a Napoli la rinnovata Soprintendenza

Sangiuliano inaugura a Napoli la rinnovata Soprintendenza

Spazi espositivi e sala conferenza intitolata a Carbonara

NAPOLI, 28 febbraio 2024, 20:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' stato il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ad inaugurare i nuovi spazi della Soprintendenza Archeologica Belle arti e paesaggio per l'area metropolitana di Napoli, nel Palazzo Reale, accolto dal soprintende Mariano Nuzzo, con l'intervento del dg Luigi la Rocca. La rinnovata sede comprende una sala conferenze intitolata alla memoria dell'architetto Giovanni Carbonara, un archivio e nuovi spazi espositivi. In mostra un nucleo di reperti sequestrati e restituiti recentemente dal Nucleo Tutela patrimonio culturale dei Carabinieri, visitabile anche la mostra 'Panorami apocrifi' con disegni di Cherubino Gambardella.
    Sangiuliano ha ricordato il ruolo delle Soprintendenze collegandosi all'art. 9 della Costituzione. "Tutela e valorizzazione, in equilibrio, sono i due fari delle Soprintendenze. Sono convinto che la cultura integri la qualità della vita delle persone. Occorre certo un contesto urbano sano, un sistema sanitario efficiente che in questa regione non c'è, cosi come non ci sono trasporti efficienti. Vorrei che in ogni comune della nostra Nazione ci fossero un teatro, un cinema, una biblioteca multimediale per far incontrare i giovani. Le Soprintendenze sono il nostro presidio, che consente di spargere cultura e di elevare la qualità della vita".
    Il ministro ha quindi ricordato gli investimenti in Campania.
    "Abbiamo rimesso in moto la macchina - ha detto, rimandando alle immagini simbolo della Villa Floridiana, in particolare della fontana e dello scalone sui quali si è intervenuti in pochi mesi -. Avremo poi la vera transizione energetica a Capodimonte, il raddoppio del Mann all'Albergo dei Poveri. Sono felice di aver saputo dal suo direttore che a Pompei gli scavi non sono stati mai così attivi. Promuoviamo la cultura con mostre come i bronzi di San Casciano al Mann. Qui a Palazzo Reale avremo la mostra su Tolkien che ha portato a Roma 80mila visitatori, mostra che si è ripagata e genera risorse. Prima i concorsi duravano decenni, ne è stato aperto uno nel dicembre 2022 ed ora si è chiuso ed assumiamo. E all'interno del MiC arrivano anche le figure di elevata categoria professionale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza